CARICAMENTO

Scrivi per cercare



X Factor 14, l’Umbria ancora avanti con Blind e Melancholia: folignati sempre più convincenti

Perugia Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto

X Factor 14, l’Umbria ancora avanti con Blind e Melancholia: folignati sempre più convincenti

Redazione cultura
Condividi

Prosegue la corsa dopo quattro live di Blind e dei Melancholia ad X Factor 14. Il trapper di Ponte San Giovanni e la band folignate superano indenni un altro turno e sembrano sempre più avviati verso la fase finale.

Il ventenne Franco Rujan, in arte Blind è però rimasto l’unico componente della squadra Under Uomini dopo che in questa puntata dalla doppia eliminazione, il primo round con le versioni ridotte degli inediti ha portato all’eliminazione del livornese Blue Phelix, reduce da una settimana molto difficile nella quale il suo profilo Instagram è stato letteralmente tempestato di insulti omofobi.

“Cuore Nero”, la scelta inedita di Blind, mentre i Melancholia, hanno scelto “Leon”. La band ha dato nuovamente il meglio di sè stessa nelle cover dove è riuscita a rendere proprio un brano lontanissimo dalle loro corde come “Sweet dreams” degli Eurythmics, trasformato in chiave rock senza che questo perdesse di impatto. Dopo quattro appuntamenti live, i Melancholia sembrano sempre più quelli da battere, superiori di almeno due spanne a tutti gli altri.

Meno forte in questa serata Blind, a cui va comunque il merito di aver scelto di esibirsi senza autotune su una personale riscrittura di “Per me è importante” dei Tiromancino, trasformato in una storia personale.

Blind ha anche cantato i primi versi originali della canzone ed anche il resto del brano era più cantato del solito: la differenza si è sentita, ma il giovane interprete se l’è cavata, mostrando comunque buona intonazione.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo