CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Volley, serie A2: Spoleto beffata al tie break da Gioia del Colle

Pallavolo Sport Foligno Spoleto Città

Volley, serie A2: Spoleto beffata al tie break da Gioia del Colle

Redazione sportiva
Condividi

GIOIA DEL COLLE – Incredibile. Non c’è altro aggettivo per il tie break che decide a favore dei padroni di casa il match tra Monini Spoleto e Gioiella Micromilk Gioia del Colle. Per raccontarlo bisogna necessariamente partire dal finale perché la Monini aveva vinto due volte, ma per due volte si è vista strozzare in gola l’urlo di gioia dal video check. Prima sul 13-14, poi sul 14-15 gli oleari erano già entrati in campo per festeggiare, ma l’occhio elettronico è stato impietoso. Il resto lo hanno fatto due muri punto che hanno fissato il punteggio finale sul 17-15.

La cronaca – Formazione tipo per la Monini Marconi con Corvetta e Giannotti palleggiatore-opposto, Bertoli e Galliani in banda, Bari libero. Dall’altra parte c’è in campo dal primo minuto l’ex Luis Joventino. Primo break point Spoleto con due muri punto e un fallo di formazione fischiato ai padroni di casa. Sale in cattedra Giannotti con 3 attacchi vincenti consecutivi e il parziale diventa di 6-0. Dopo il time out di Mastrangelo c’è la difesa pazzesca di Galliani seguita dal muro di Bertoli su Cetrullo, Spoleto spadroneggia e Mastrangelo opta per il cambio in regia: fuori Marchiani, dentro Bernardi. Massimo vantaggio col primo tempo di Van Berkel (6-15), Giannotti fa malissimo sulla parallela alla difesa pugliese e il set si conclude come era iniziato, con una Monini Marconi spumeggiante che trova il 15-25 con una pipe di Bertoli.

Spoleto mette la testa avanti nel secondo set con lo slash di Giannotti e l’attacco di prima intenzione di Galliani, Goia stavolta non ci sta e con Grassano e Cetrullo controbatte il parziale di 3-0 tornando in parità. Il video check toglie il punto alla Gioiella sul servizio di Cetrullo finito lungo (per l’arbitro era un ace). Quando Joventino mura Bertoli coach Provvedi chiama il primo time out della sua serata, ma si rientra in campo con la stessa identica azione e c’è dunque un minibreak per Gioia (12-10). La reazione della Monini è veemente e prende l’abbrivio dalle battute di Bertoli, passando per gli attacchi di Galliani, ma il break pesante lo confeziona Zamagni con un primo tempo e un muro sul neoentrato Link (14-17). C’è anche una ricezione-punto per Spoleto, confermata dal video check (17-22), e poi due muri perentori di Van Berkel e Galliani che regalano 5 set point. I fantasmi di Castellana Grotte si ripropongono per la Monini a pochi km di distanza, perché Gioia piazza un parziale di 4-0, stavolta però ci pensa Galliani a mettere tutti d’accordo: 23-25 e 2-0 Spoleto.

Partono molto bene i padroni di casa nel terzo parziale (5-1), time out obbligato per Provvedi ma il momento no dei suoi continua quando Marchiani fa punto con un servizio apparentemente innocuo (9-4). Trascinati da Joventino in attacco, i pugliesi scappano sul 13-8 prima che Galliani chiuda due volte la strada a muro e Van Berkel piazzi l’ace del 13-11 con conseguente time out per Mastrangelo. Positivo l’ingresso in campo di Mariano che confezione un’ottima ricezione e consente a Corvetta di servire il primo tempo a Zamagni, gli oleari acciuffano il pari a quota 24 con una grande giocata del neo entrato Segoni, poi però Van Berkel attacca lungo il primo tempo e la gara è riaperta.

L’inizio di quarto periodo certifica la ritrovata vena dei padroni di casa e le difficoltà olearie, time out Provvedi sull’8-4 ma il divario si allarga addirittura fino al 14-6 e Provvedi deve fermare di nuovo il gioco. Ci prova con i cambi l’allenatore oleario, dentro Segoni, Mariano e Costanzi, ma gli errori aumentano e la gara si avvia inesorabilmente verso il tie break. L’ultimo ad arrendersi è Cubito che entra bene nel match con un primo tempo e un muro vincente, Marchiani piazza due ace che chiudono un set in cui la Monini non è praticamente scesa in campo. Del tie break abbiamo già parlato. Il pareggio nel volley non esiste ma stasera ci sarebbe stato proprio bene.

Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Monini Spoleto 3-2 (15-25; 23-25; 26-24; 25-13; 17-15)

Gioiella Micromilk Gioia del Colle: Luppi 8, Joventino 20, Cetrullo 22, Erati 8, Grassano 8, Marchiani 8, Casulli (L), Scopelliti, Link 1, Anselmo, Del Vecchio, Bernardi, De Santis (L). All: Mastrangelo

Monini Spoleto: Zamagni 8, Bertoli 14, Giannotti 15, Galiani 20, Van Berkel 7, Corvetta 2, Bari (L), Di Renzo (L), Cubito 1, Segoni 2, Costanzi, Agostini, Katalan, Mariano 1. All: Provvedi