martedì 24 Maggio 2022 - 01:58
22.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Volley, la Bartoccini Fortinfissi Perugia torna a sorridere: vittoria netta con Trento (0-3)

Ottima prestazione in esterna per le ragazze di coach Cristofani che portano a casa tre punti preziosi

TRENTO – La Bartoccini-Fortinfissi Perugia vince e convince a Trento contro la Delta Despar Trentino in un’ora e trenta minuti con un netto 3-0 (18-25 21-25 19-25 i parziali), in una gara mai sembrata in discussione ad eccezione del terzo set, dove Nwakalor e compagne hanno anche saputo rovesciare l’inerzia di un ritorno determinato delle trentine.

Il primo set parte con un punto a punto che si protrae fino al 10-10, Perugia tenta l’allungo con Diouf ed approfittando dell’out di Nizetich, sul 10-12 Bertini chiama time-out, la pausa non serve, Nwakalor e Diouf continuano ad avere la meglio a rete, le padrone di casa tentano il tutto per tutto con la seconda sospensione, stavolta la pausa da la scossa giusta, Trento riduce il margine con Berti che mettendo a terra il primo ace della partita, convince Cristofani a chiamare la pausa. Il trend positivo per la Bartoccini-Fortinfissi Perugia riprende ed il margine aumenta, il primo set-point arriva ad opera di Guerra sul 17-24 ma il tutto si conclude con l’errore di Piva al servizio, che vale il 18-25.

Nel secondo set si riparte con Perugia che sembra più solida andando in progressione a prendere margine sulla padrone di casa fino al 5-8, le trentine non si danno per vinte e pian piano provano a rientrare tanto da indurre Cristofani al time-out sul 17-18, lo stop riorganizza al meglio le idee di Havelkova e compagne che al rientro si riportano su +3 ed allora anche Bertini ferma tutto. Le umbre non si agitano e mantengono il controllo della situazione con le giocate del dinamico duo Diouf-Guerra. Quando si arriva al 19-23 Trento va per la seconda volta al time-out, le padrone di casa ricuciono lo strappo ed arrivate al 21-23 inducono ancora una volta Cristofani al minuto di sospensione, al rientro Piani sbaglia il servizio e Guerra supera il muro trentino, ma il sigillo finale arriva sempre a muro con Bongaerts che rimanda al mittente l’attacco di Piva per il 21-25 di fine set.

Trento ha un avvio migliore nel terzo set, mantiene il passo delle perugine ed arriva sul 6-4, Perugia non resta a guardare e ritrova la parità a quota 8 con un colpo d’astuzia da parte di Melandri, il set prosegue punto a punto fino a 14-14, la Bartoccini Fortinfissi Perugia inizia la progressione con Diouf ed approfittando di una distrazione di Piani e si ritrova sul 14-16, Bertini spende il primo time-out ma la pausa non distrae le magliette nere che continuano ad incrementare il margine e sul 16-20 usa anche il secondo break. Guerra e compagne vedono chiaramente la meta dei 3 punti e continuano a mettere pressione sulle trentine che sul finale cedono con due errori: il primo di Piva  ed il secondo di Raskie che commette l’invasione aerea del 19-25 nel tentativo di controllare la ricezione non proprio perfetta di Moro, dopo l’insidiosissimo servizio di Nwakalor.

DELTA DESPAR TRENTINO – BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA 0-3 (18-25 21-25 19-25)

DELTA DESPAR TRENTINO: Rivero 8, Furlan 3, Piani 15, Nizetich 5, Berti 7, Raskie 2, Moro (L), Piva 2, Mason, Rucli, Botarelli. Non entrate: Stocco.
Allenatore Bertini.

BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 9, Melandri 4, Diouf 15, Guerra 20, Nwakalor 5, Bongaerts 3, Sirressi (L), Guiducci, Diop, Provaroni. Non entrate: Rumori (L), Bauer, Melli.
Allenatore Cristofani.

Arbitri: Simbari, Sessolo.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]