CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Volley, la Bartoccini Fortinfissi Perugia cade a Busto Arsizio: netto successo della padrone di casa (3-0)

Pallavolo Sport

Volley, la Bartoccini Fortinfissi Perugia cade a Busto Arsizio: netto successo della padrone di casa (3-0)

Redazione sportiva
Condividi

BUSTO ARSIZIO – La Barticcini Fortinfissi Perugia a sprazzi riesce a far vedere del buon gioco ma rimaneggiata a causa di qualche atleta non ancora al 100%, non trova la continuità per contrastare tra le mura amiche della E-Work Arena, una Busto Arsizio che ha sempre tenuto le redini dell’incontro ottenendo un netto 3-0 (25-20 25-18 26-24 i parziali).

L’avvio di primo set sembra essere quello giusto per la Bartoccini Fortinfissi Perugia che si porta subito sullo 0-4, poi le padrone di casa entrano in partita e sul 5-5 è parità, a quota 10 il margine bustocco è già +3, il divario rimane costante nella fase centrale e si assottiglia quando Ortolani mette a terra la palla del 19-18, la prossimità dura poco poiché Mingardi, Gennari ed Olivotto si galvanizzano portando il divario sul +5 (23-18), dando così la possibilità di controllare gli ultimi scambi che si conclufono con il punto di Mingardi che regala il 25-20 alle padrone di casa.

Il secondo set parte con la formazione bustocca che allunga sull’avvio (4-2), la Bartoccini Fortinfissi Perugia recupera sul 5-5 e prosegue fino al 5-7 con i colpi di Mlinar e Casillo, l’inerzia si arresta ed a quota 7 è di nuovo parità, continua il punto a punto fino al 9, Busto comincia una progressione regolare con i colpi delle solite Mingardi e Gray che, aiutate da qualche imprecisione perugina di troppo, consentono alla Unet E-Work di entrare nella zona calda del set sul +6 (20-14), nel finale c’è solo d’amministrare e la pratica viene messa in archivio con il muro di Stevanovic e l’attacco out di Ortolani che cristallizza il set sul 25-18.

Nel terzo set Busto Arsizio continua sulla scia del set precedente andando subito in avanti costringendo coach Mazzanti al time-out sul 7-3, la pausa stimola Ortolani che accorcia le distanze con due punti consecutivi, anche Carcaces però non vuole essere da meno e con un ace firma il 9-9 che riporta il set in parità. Le padrone di casa si riprendono ed allungano, infilando 4 punti di seguito, Mazzanti prova ancora la sospensione (13-9) ma questa volta non trova l’effetto desiderato, la corsa bustocca prosegue fino al  15-9, Mlinar suona la carica con due punti consecutivi (15-11) e da il via alla rimonta della Bartoccini Fortinfissi Perugia, le compagne le danno man forte, Koolhaas, Ortolani e Carcaces accettano la missione sin da subito, sul 19-17 è Busto a fermare il gioco, al rientro in campo anche Casillo però vuol dire la sua e con due punti consecutivi agguanta la parità sul 20-20, la zona calda del set diventa caldissima, il punto a punto accompagna le due formazioni sino al 24-24, sul finale però sono le lombarde ad avere la meglio, prima approfittando di un errore in attacco di Mlinar e poi con Mingardi che opponendosi a muro all’attacco di Ortolani, innesca una carambola che porta a spese dell’attaccante pesarese (la palla dal muro impatta sulla testa di Ortolani e poi trova l’asta) il 26-24 che sigla il 3-0 per la Unet E-Work.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-0 (25-20 25-18 26-24)

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 7, Stevanovic 8, Poulter 1, Gray 15, Olivotto 5, Mingardi 17, Leonardi (L), Herrera Blanco 1, Piccinini. Non entrate: Bulovic, Bonelli, Escamilla, Bressan (L), Campagnolo.
Allenatore Musso.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Mlinar 8, Casillo 8, Agrifoglio, Carcaces 15, Koolhaas 4, Ortolani 11, Cecchetto (L), Havelkova 2, Di Iulio 1, Aelbrecht 1, Rumori (L). Non entrate: Scarabottini, Angeloni.
Allenatore Mazzanti.

Arbitri: Boris, Guarneri.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere