CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Volley, i Sirmaniaci vincono anche la sfida della solidarietà insieme all’Avis

Perugia Pallavolo Sport Città

Volley, i Sirmaniaci vincono anche la sfida della solidarietà insieme all’Avis

Redazione sportiva
Condividi

I Sirmaniaci

di Raffaello Agea 

PERUGIA – A Perugia gioca una squadra di pallavolo che sta infiammando i cuori di moltissimi sportivi, non solo quelli della città umbra, ma di tutta la regione e un po’ in tutta Italia. La squadra che ha acceso questi cuori per le sue imprese, ma questo forse sono in molti a saperlo, anche i meno appassionati di sport in genere, è la Sir Safety Conad Perugia. E quando una squadra infiamma così, è inevitabile che il sostegno si organizzi in tifo. A sostenere la Sir c’è un foltissimo gruppo di amanti del volley che non è da meno quanto a fiamme: sono gli ormai famosi Sirmaniaci. Un gruppo che sostiene la propria squadra in ogni città nella quale gioca, impegnandosi anche in trasferte molto lunghe e dispendiose, anche oltre i confini nazionali.

Atanasijevic nel corso dell'evento

Atanasijevic nel corso dell’evento

Non solo tifo Un gruppo che non è riduttivo definire il settimo, ma forse anche l’ottavo uomo in campo per quella squadra. Un gruppo che nelle partite casalinghe, come in quelle esterne, offre lo spettacolo del tifo, dei cori, delle bandiere, degli applausi ritmati e delle “ole”, peraltro con estremo rispetto dell’avversario di turno. I Sirmaniaci, però, non sono solo tifo organizzato, ma anche aggregazione e condivisione dei valori per i quali il rispetto costituisce un volano. Così, come già in altre occasioni, quando per motivi di calendario il PaleEvangelisti la domenica resta vuoto, unendo il loro impegno ad altri sodalizi, i Sirmaniaci organizzano nell’arena sportiva della loro squadra manifestazioni di altro tipo.

Sport e solidarietà Certo, il fil rouge è sempre lo sport, ma la pratica sportiva è alla fine solo l’occasione per stare insieme e per fare insieme qualcosa di positivo, soprattutto sul versante della solidarietà. Proprio nella giornata di domenica scorsa il PalaEvangelisti è stato teatro di una bella manifestazione organizzata in tandem dai Sirmaniaci e dall’AVIS, suggestivamente intitolata “Gocce di volley”.

Il torneo Un torneo di pallavolo al quale tutti potevano partecipare, ma soprattutto un modo molto simpatico e coinvolgente per sensibilizzare tutti e spingerli a diventare donatori. Ed è stato un vero successo: circa 500 partecipanti, 9 squadre sul versante dei Sirmaniaci ed una AVIS; tantissime richieste di informazioni su come diventare donatori di sangue. Arbitri d’eccezione, niente meno che “Mister Secolo” Lollo Bernardi ed Aleksandar “Magnum” Atanasijevic, che una volta tanto i cartellini ce li avevano in tasca e non ne hanno presi …

Atmosfera frizzante Il tutto condito da un’atmosfera davvero frizzante e divertente e dall’entusiasmo di tutti, non solo per le partite, ma anche per un’attività di servizio verso gli altri che non costa nulla e che è però di fondamentale importanza per la vita di persone in difficoltà. Alla fine si può proprio dire che abbia vinto lo spirito di solidarietà, questa volta con la bandiera e con i vessilli dei Sirmaniaci.