CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Volley, i ‘Sirmaniaci’ vincono anche la partita della solidarietà

Perugia Pallavolo Sport

Volley, i ‘Sirmaniaci’ vincono anche la partita della solidarietà

Redazione sportiva
Condividi

di Raffaello Agea

Il lockdown non ferma i Sirmaniaci, che una volta in più hanno dimostrato come il loro tifo significhi anche condivisione e solidarietà. Nei giorni scorsi una delegazione di Sirmaniaci e Sirmaniaci gradinata ha consegnato al commissario dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia di Perugia Dott. Antonio Onnis un consistente numero di dispositivi di protezione individuale (occhiali, visiere, tute antivirus e copriscarpe) e saturimetri, beni di fondamentale importanza per il contrasto alla diffusione del Covid-19, soprattutto negli ambienti sanitari.

Certo in questo periodo di arresto forzato di tutte le attività agonistiche, quando il campionato e la Champions League erano entrati nel vico, ai supporters della Sir è mancata la possibilità di vivere le imprese della loro squadra. Ma i tifosi del Block Devils sono da sempre impegnati nell’ambito della solidarietà e anche in questo momento di difficoltà che ha coinvolto tutti indistintamente, hanno serrato i ranghi e sono riusciti a dare il loro contributo.

Nell’occasione, a raccogliere questo particolare tifo era presente il giocatore Alessandro Piccinelli, fresco di un rinnovo contrattuale di tre anni alla corte di patron Sirci. Dal canto suo Onnis ha espresso parole di vivo ringraziamento per l’iniziativa, perché è proprio il caso di dire che il virus si sconfigge solo stando uniti, anche con iniziative come questa.

Ed è anche il caso di dire che i Sirmaniaci questa volta hanno tifato Italia e hanno alzato una mano in più per aiutare a muro, il muro contro il virus. Ma non senza la speranza di tornare presto a spingere dagli spalti i loro beniamini.