domenica 25 Luglio 2021 - 05:40
24.7 C
Rome

Volley donne A1, la Bartoccini Fortinfissi tiene testa al Bisonte, ma vince solo un set

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – IL BISONTE FIRENZE 1-3 (25-19 19-25 23-25 17-25)

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Angeloni 5, Menghi 4, Raskie 2, Crncevic 4, Mio Bertolo 2, Montibeller 30, Cecchetto (L), Lazic 7, Strunjak 6, Demichelis 1, Bidias 1. Non entrate: Bruno, Casillo. All. Bovari.

IL BISONTE FIRENZE: Daalderop 26, Alberti 10, Dijkema, Foecke 15, Fahr 11, Nwakalor 9, Venturi (L), Santana 1, De Nardi, Turco. Non entrate: Maglio. All. Caprara.

ARBITRI: Talento, Merli.

NOTE – Spettatori: 750.
Durata set: 26′, 25′, 29′, 24′; Tot: 104′

La Bartoccini Fortinfissi Perugia conquista il primo set e s’illude nel terzo, ma poi ma poi sul più bello si ferma e si fa rimontare da Il Bisonte Firenze che passa 1-3 al PalaBarton.

Il primo allungo è di Perugia, con Angeloni che regala il vantaggio 11-8 alla squadra di casa. Gli errori di Nwakalor e Foecke danno il 16-12 alla Bartoccini Fortinfissi, che allunga 18-13 con Menghi e Raskie costringendo Caprara a chiamare time out. Il Bisonte recupera con Alberti e con un muro su Mio Bertolo: 21-19 e questa volta è Bovari a fermare il gioco. Le magliette nere scappano 24-19 con due muri e Montibeller e il coach ospite chiama un altro minuto. Al ritorno in campo la brasiliana suggella il 25-19 per la squadra di casa.

L’avvio del secondo set è per le ospiti, che si portano 1-5 con il muro su Crncević, costringendo Bovari a chiedere minuto. Demichelis dà il cambio a Raskie e alla ripresa del gioco ancora il muro e Daalderop confezionano il vantaggio esterno 1-8, che diventa 4-13 con il muro su Montibeller. Nuovo time out Perugia, ma continua il dominio del Bisonte 4-15 e Lazic prende il posto di Crncević. Le ospiti controllano agevolmente e trovano l’8-19 con Alberti. La Bartoccini Fortinfissi ha un sussulto con Lazic, Caprara non vuole correre rischi e chiede la sospensione del gioco sul 14-22. Montibeller e Angeloni danno il proprio contributo, ma ancora il muro di Firenze stoppa la rimonta perugina sul 16-23, poi Alberti chiude la frazione: 19-25.

Nel terzo set è Perugia a dettare il ritmo: Raskie e Lazic combinano per il 4-1, Caprara ferma subito il gioco. Alla ripresa delle ostilità Montibeller fa 6-2. Il Bisonte commette qualche errore di troppo e Perugia va sul 10-7 con Strunjak e sul 13-10 ancora con la brasiliana. Le ragazze di Bovari non mollano la presa e trovano il 17-12 con il muro, il coach ospite ferma il gioco ma non può fermare Montibeller che firma il 18-12 dopo una difesa da applausi di Cecchetto. Il Bisonte recupera e sul 18-15 a fermare il gioco è Bovari. La scelta paga e Montibeller mette a terra il punto del 20-17, poi Firenze ha un sussulto e con Foecke ricuce il divario: 20-19. Perugia chiede time out e dopo la pausa Montibeller manda fuori un attacco, dando il pareggio alle ospiti a quota 20. Il set si gioca punto a punto, ma Firenze è più fredda e chiude 23-25 con Foecke.

Il quarto set vede il rientro in campo di Crncević e l’equilibrio iniziale spezzato da Nwakalor che firma il 7-10 per le ospiti, che diventa 8-11 dopo un muro sulla schiacciatrice serba. Daalderop e un’infrazione a rete regalano il 9-14 al Bisonte e obbligano Bovari a chiamare time out e a rispedire in campo Demichelis e Strunjak. Sul 12-18 si rivede anche Bidias che prende il posto di Lazic, ma i cambi non sortiscono l’effetto desiderato e il Bisonte prende il largo sul 13-22. L’errore di Montibeller consegna il set 17-25 e la partita alle ospiti.

Foto Lollini

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi