CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Volley, con un secco 3-0 la Sir batte Piacenza in gara 1 play off

Pallavolo

Volley, con un secco 3-0 la Sir batte Piacenza in gara 1 play off

Redazione sportiva
Condividi

Il PalaEvangelisti

PERUGIA – Partono col botto i playoff scudetto Unipolsai per la Sir Safety Conad Perugia.
I Block Devils del presidente Sirci, trascinati da un PalaEvangelisti ancora una volta esplosivo e gremito di appassionati, sconfiggono 3-0 la Lpr Piacenza in gara 1 dei quarti di finale e si portano in vantaggio in una serie che è al meglio delle tre. Piazzano la prestazione  i bianconeri di un soddisfatto a fine gara Lorenzo Bernardi. E lo fanno mettendo in vetrina i due fondamentali probabilmente migliori dei bianconeri: battuta ed attacco. Pressione costante dai nove metri di Perugia con Atanasijevic, Zaytsev e compagnia a tirare forte per tutto l’arco del match (7 i punti diretti con battute che sfioravano i 120 Km/h) e percentuali altissime sotto rete con i frombolieri di palla alta bianconeri , ben imbeccati dal solito funambolico De Cecco, a mettere a terra palloni a ripetizione. 63% di squadra a fine gara a dimostrazione della qualità dimostrata da Perugia con Atanasijevic (16 punti con il 59%), Zaytsev (12 punti con il 62%) e Russell (10 punti con il 62%) imprendibili per muro e seconda linea di Piacenza. Pesa ovviamente, nell’economia del match, l’uscita per infortunio (sul 20-12 del primo parziale) del regista cubano di Piacenza Hierrezuelo, sostituito dal vice Cottarelli per tutto il proseguo della partita. Ma questo non toglie merito ai Block Devils e ad un avvio di playoff eccellente. La serie si sposta ora al PalaBanca di Piacenza per gara 2 in programma mercoledì 8 marzo. Un match nel quale la Lpr giocherà per allungare la serie alla bella mentre la Sir Safety Conad cercherà il pass per la semifinale scudetto.

La partita  Sette titolari per Bernardi al via. Birarelli in primo tempo e Zaytsev a muro. Subito 2-0 Perugia. Ancora lo Zar (4-2) e poi Russell (6-3). Grande difesa di Tosi con successivo muro tetto di Birarelli e poi missile dai nove metri (119 Km/h) di Atanasijevic (10-5). Giocano bene i Block Devils con Birarelli che difende un attacco di Hernandez e De Cecco che chiude l’attacco del 14-7. Entra Papi e va subito a segno a muro (14-9), ma un grande Zaytsev ristabilisce il gap (16-9). Sempre lo Zar, stavolta in pipe (19-10). Esce zoppicante su 20-12 il regista piacentino Hierrezuelo sostituito da Cottarelli. Perugia non si ferma ed Atanasijevic va ancora a segno con la battuta prima (22-12) e con il contrattacco poi (24-13). Chiude lo smash di Birarelli (25-13). Parte a razzo Piacenza (con Cottarelli in regia e Yosifov al centro) nel secondo set con Marshall ed Hernandez protagonisti (0-4). Fuori i colpi di Marshall ed Hernandez (4-5). Si torna in parità con il muro di Birarelli (7-7), poi De Cecco tira fuori dal cilindro un’alzata deliziosa ad una mano che Russell tramuta in punto (8-7). +2 Perugia dopo l’invasione di Hernandez (10-8). Quattro tocchi nella metà campo piacentina, la Sir va a +4 (18-14). Ace per Russell (20-15) e poi per Birarelli (22-16). C’è De Cecco fuori (in campo Berger per il muro), così è Zaytsev a mettersi in cabina di regia e servire Atanasijevic per il 23-16. Podrascanin a muro porta Perugia al set point (24-16). Chiude Atanasijevic (25-17). Avvio equilibrato nel terzo set con Hernandez che firma il 4-4. Vantaggio Piacenza ancora con l’opposto cubano (6-7). Rimette la testa avanti la Sir approfittando dell’errore in attacco di Marshall (11-10). Ace dello Zar a 118 Km/h! (13-11). Atanasijevic usa bene il muro avversario poi Hernandez sbaglia in attacco (16-13). Il punto successivo è tutto di Atanasijevic che batte a mille, difende e poi contrattacca facendo impazzire il PalaEvangelisti (17-13). Ancora Magnum dai nove metri! (18-13). Hernandez non ci sta (18-15), ma pure Russell, con la collaborazione del nastro, piazza il servizio vincente (20-15). Fuori lo smash di Alletti (22-16). Zaytsev è incontenibile in attacco (23-17). Chiodo di Podrascanin in primo tempo e match point Perugia (24-18). Bomba di Zaytsev in battuta e smash di Atanasijevic! È festa grande al PalaEvangelisti (25-18).

I commenti  Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): “Un bell’inizio di playoff. Ci siamo preparati bene e non abbiamo ripetuto gli errori commessi nei quarti di finale di Coppa Italia controllando la partita dalla prima all’ultima palla. È sempre un grande spettacolo giocare qui dentro in un palazzetto così pieno. Adesso mercoledì a Piacenza dobbiamo provare a chiudere la serie”. Aimone Alletti (Lpr Piacenza): “Abbiamo avuto una partenza lenta anche con Hierrezuelo in campo. Poi chiaramente la sua uscita ci ha un po’ penalizzato perché è un palleggiatore di valore assoluto. Però siamo stati bravi ad unirci come squadra, siamo rimasti sempre punto a punto fino a metà set, poi le accelerate di Perugia soprattutto in battuta le abbiamo sofferte. Peccato, ma adesso dobbiamo riorganizzarci per gara 2 in casa nostra”.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere