CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Volley A1 Donne, a Casalmaggiore la Bartoccini strappa soltanto un set

Pallavolo Sport

Volley A1 Donne, a Casalmaggiore la Bartoccini strappa soltanto un set

Redazione sportiva
Condividi

E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-1 (25-17 25-20 17-25 25-12)

E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Carcaces 8, Stufi 13, Antonijevic 3, Bosetti 15, Popovic 12, Cuttino 16, Spirito (L), Scuka 7, Veglia, Vukasovic, Camera. Non entrate: Fiesoli, Binacchi, Maggipinto.
All. Gaspari.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Lazic 3, Mio Bertolo 10, Montibeller 16, Angeloni 4, Menghi 5, Raskie 9, Cecchetto (L), Crncevic 11, Bruno (L), Casillo. Non entrate: Demichelis, Pascucci, Bidias, Strunjak.
All. Bovari.

ARBITRI: Turtu’, Guarneri.

NOTE – Spettatori: 1804
Durata set: 21′, 23′, 24′, 18′; Tot: 86′.

CASALMAGGIORE .- La Bartoccini Fortinfissi riesce a strappare solo un set nella prima trasferta dell’anno. Le ragazze umbre non danno seguito alla vittoria di mercoledì contro Chieri e si arrendono 3-1 sul parquet della Èpiù Pomì Casalmaggiore. Per le magliette nere da segnalare l’ottima prova di Aleksandra Crncević, all’esordio con Perugia.

Il primo set vede Casalmaggiore scappare avanti 6-2 con Popovic e Cuttino, costringendo Bovari a chiamare il primo time out della partita. Al rientro in campo Bosetti sbaglia la battuta, ma le padrone di casa allungano ancora con la serba. Perugia ricuce con Menghi, poi due punti di Bosetti danno il 14-7 alle padrone di casa. E il coach di Perugia deve fermare un’altra volta il gioco. Carcaces con due punti di fila firma il 18-8 Casalmaggiore. Aleksandra Crncević esordisce con le magliette nere sul 20-11, Perugia rosicchia qualcosa con Angeloni, ma la Èpiù Pomì non molla la presa e chiude 25-17.

Nel secondo set Perugia parte più decisa e firma il 6-6 con il muro di Mio Bertolo. La partita scivola via punto a punto, con Crncević che sigla il 10-10. Cuttino firma due punti consecutivi, ma le ospiti rispondono con il muro di Montibeller e un servizio vincente di Mio Bertolo: 15-15 e questa volta è Gaspari a chiamare time out. Si riprende a giocare e Bosetti e Stufi danno il 18-15 a Casalmaggiore, con il coach di Perugia che ferma la partita. Le umbre continuano a sbagliare e le ragazze di casa allungano 20-15. Raskie e Montibeller accorciano 21-18, ma le padrone di casa ristabiliscono le distanze con Popovic e Carcaces. La panchina umbra chiama un altro time out, ma la Èpiù Pomì chiude sul 25-20 con Carcaces.

L’avvio di terzo set sorride a Perugia, che mette la testa avanti 1-4 con due punti consecutivi di Mio Bertolo. Il muro di Crncević segna il 4-8 e Gaspari ferma il gioco. Il muro di Menghi ferma le padrone di casa: 4-10 e massimo vantaggio, fino a questo momento, per le magliette nere. L’ace di Menghi segna il 5-12 sul tabellone e l’allenatore di casa è costretto a chiamare un altro minuto di sospensione. Crncević e Raskie direttamente in battuta confezionano il 6-14. La serba ha preso fiducia e per Perugia è 8-19. Casalmaggiore prova a contenere con Cuttino, ma due punti di Montibeller fanno 10-21. La Bartoccini Fortinfissi concede qualche punto a Casalmaggiore, Bovari ferma il gioco sul 24-15. Le padrone di casa rosicchiano ancora qualcosa, poi Montibeller chiude sul 17-25.

Un muro di Popovic su Menghi decide il primo allungo del quarto set: Casalmaggiore riprende il comando della partita 5-2 e coach Bovari vuole subito parlare con la propria squadra. Due ace di Bosetti e Cuttino firmano il primo strappo interno: 9-3. Stufi sale in cattedra e per le padrone di casa è 13-5, con l’allenatore umbro che chiama un altro time out. Antonijevic sorprende Perugia, Raskie replica la giocata della collega, ma la Èpiù Pomì resta avanti sul 19-11. Cuttino e Scuka cooperano per il 23-12 e Stufi può chiudere 25-12.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo