CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Vola il Grifo con Sgarbi e Bianchimano: strapazza il Padova e lo aggancia in vetta

Calcio Sport

Vola il Grifo con Sgarbi e Bianchimano: strapazza il Padova e lo aggancia in vetta

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA-PADOVA 3-0 (0-0)
PERUGIA (3-5-2): Fulignati, Rosi, Favalli (44′ st Cancellotti), Sgarbi, Angella, Monaco, Melchiorri (30′ st Falzerano), Dragomir, Sounas, Moscati (37′ st Vanbaleghem), Bianchimano (44′ st Lunghi). A disp. Bocci, Baiocco, Burrai, Murano, Tozzuolo, All. Caserta
PADOVA (3-5-2): Vannucchi, Gasbarro, Della Latta, Germano (35′ st Jelenic), Hallfredsson, Kresic, Hraiech, Nicastro, Soleri, Pelagtti, Curcio. A disp. Burgiana, Valentini, Mandorlini M., Santini, Ronaldo, Bianconi, Fazzi, Andelkovic, Paponi, Buglio, Bifulco. All. Mandorlini
ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova (Giorgio Rinaldi e Claudio Barone, entrambi di Roma 1) IV° ufficiale: Claudio Petrella di Viterbo
RETI: 11′ st Sgarbi, 24′ st e 38′ st (rig) Bianchimano
NOTE:40′ st espulso Ronaldo per chiara occasione da rete. ammonito Kresic, Melchiorri, Monaco

PERUGIA – Ottima prestazione per il Perugia nella serata odierna al Curi. La formazione di Fabio Caserta batte la capolista Padova e aggancia i veneti alla guida del girone B di serie C a quota 20 punti. Tutto si decise nella ripresa: ad aprire le danze è Sgarbi, poi la doppietta di Bianchimano significa tre punti d’oro garantiti. Un Grifo eccezionale che continua sulla strada giusta.

Primo tempo Al 4′ arriva la prima occasione per i padroni di casa. Bianchimano serve in area Melchiorri che però si trova davanti Pelagatti che sventa il tentativo dell’attaccante umbro. Si susseguono due corner in favore dei veneti dai quali escono due nulla di fatto. Al 31′ è ancora la coppia Melchiorri-Bianchimano a mettersi in mostra, con il primo che sbaglia un passaggio fondamentalmente indirizzato al secondo. Al 43′ parte un assist di Sounas per Bianchimano. Quest’ultimo da partire un tiro che viene parato da Vannucchi. Nel recupero Melchiorri ci prova dalla distanza ma trova l’opposizione dell’estremo patavino. Al 47′ si va al riposo.

Secondo tempo Si torna sul rettangolo di gioco e al 55′ altra inclusione di Melchiorri che viene trasformata in corner dalla difesa padovana. Dal tiro dalla bandierina nasce l’azione del vantaggio degli umbri: con un colpo di tacco da applausi Sgarbi mette la sfera in rete ed è 1-0. Al 63′ viene bloccato un interessante fraseggio tra Bianchimano e Sounas. Al 66′ ancora Grifo con Moscati che da lontano non trova la giusta mira. Al 69′ la formazione di Caserta raddoppia:al termine di una serie di rimpalli nell’area padovana Bianchimano ha la meglio su tutti e batte Vannucchi firmando il 2-0. All’85’ Sounas viene steso nell’area di rigore avversaria da Ronaldo che viene punito col cartellino rosso dal signor Mercenaro. A causa del fallo viene concesso il tiro dagli undici metri in favore del Perugia. Dal dischetto Bianchimano non sbaglia e il tris è servito. Si battaglia fino al 94′ e per il Perugia è la quarta vittoria in cinque gare.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo