lunedì 15 Agosto 2022 - 00:07
30.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Violenta quindicenne sugli scogli in riva al Trasimeno: ternano a giudizio

I fatti risalgono ormai ad un anno e mezzo fa, il 3 Luglio 2020 ma è di questi giorni la decisione

CASTIGLIONE DEL LAGO – Una brutta storia di violenza che coinvolge due giovani umbri, lei appena quindicenne, lui ventenne. I fatti risalgono ormai ad un anno e mezzo fa, il 3 Luglio 2020 ma è di questi giorni la decisione del rinvio a giudizio per l’autore della violenza, davanti dal Giudice per le indagini preliminari di Perugia Angela Avila, con l’accusa di violenza sessuale. I fatti sono raccontati da La Nazione.

Il fatto

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano i due giovani sarebbero scambiati qualche effusione all’interno di un locale e poi decidono di andare in un posto più appartato. Sugli scogli, in riva al Lago. Lei, residente nel senese avrebbe voluto limitarsi a quelle effusioni ma lui, ternano, invece cercava un rapporto sessuale completo ed avrebbe forzato in questo la ragazza. A nulla sarebbero valse le grida e le resistenze di lei, ascoltate dalle amiche che sono poi arrivare sul posto trovandola in lacrime con lui che se n’era andato. Le ragazze avrebbero confermato questa versione in tribunale.

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]