martedì 30 Novembre 2021 - 23:23
17 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Violenta lite con la fidanzata e poi colpisce i carabinieri: bloccato con spray urticante e arrestato

CORCIANO – E’ stato arrestato, nella notte tra venerdì e sabato, un ventiduenne residente a Corciano che ha costretto un militare della Compagnia di Perugia a ricorrere alle cure del Pronto soccorso. Il vicebrigadiere ha riportato lievi traumi e dopo gli accertamenti del caso è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni. Il giovane è stato notato dai carabinieri della Radiomobile mentre discuteva animatamente con la fidanzata in un’area verde di Ellera e si sono avvicinati, ma la reazione è stata particolarmente violenta.

Calci Il ventiduenne di nazionalità rumena e già noto alle forze di polizia si è scagliato contro i militari, sferrando calci e minacciandoli di morte, ma è stato fermato con lo spray urticante. Una volta fatto salire nell’auto di servizio ha continuato a sferrare calci e ha anche danneggiato lo sportello della gazzella. Per lui è scattato l’arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Il giovane disoccupato è già comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di presentazione quotidiana in caserma

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi