CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Viareggio Cup, nel Sassuolo campione festa per gli umbri Vitali e Turrini

Calcio Alta Umbria Sport Foligno Spoleto

Viareggio Cup, nel Sassuolo campione festa per gli umbri Vitali e Turrini

Emanuele Lombardini
Condividi

Leonardo Vitali (foto di Simone Grilli da facebook)

VIAREGGIO – Uno grande protagonista fra i pali, l’altro in panchina, come assistente di Paolo Mandelli. Nel Sassuolo rivelazione dell’anno che ha battuto 6-4 ai calci di rigore l’Empoli aggiudicandosi l’edizione 2017 della Viareggio Cup c’è anche un pò d’Umbria. Titolare in tutta la prima fase e poi nella gara degli ottavi di finale, il selciarino Leonardo Vitali ha chiuso la porta: un solo gol incassato in 360 minuti (vittorie 1-0 sul  Pisa e 3-0 sul Psv Eindhoven, pareggio 0-0 col Bologna, poi 1-1 con la Fiorentina eliminata ai rigori, due parate decisive dal dischetto), il diciannovenne estremo difensore alza il secondo trofeo della carriera: aveva infatti già vinto questa manifestazione con la maglia della Juventus l’anno scorso.

Peccato soltanto per lui aver dovuto cedere il posto a Bryan Costa nelle tre sfide decisive, tutte vinte ai rigori contro Inter (9-10), Torino (4-5) e appunto Empoli. Cresciuto nelle giovanili del Perugia, Vitali ha poi giocato col Parma e con la Juventus, prima di passare in maglia neroverde.

A guidare in panchina Vitali, al fianco di Mandelli, un altro umbro doc: Pierfrancesco Turrini. Storica ala destra del Piacenza, del Parma e del Napoli e prodotto del florido vivaio del Cannara, il folignate è da due stagioni un tecnico del settore giovanile emiliano: alla guida dei giovanissimi nazionali dal 2015, quest’anno per lui l’occasione di fare da vice a Mandelli alla Primavera.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere