mercoledì 1 Febbraio 2023 - 19:33
6.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Verso le elezioni politiche, in Umbria oltre 660.000 al voto: tutto quello che c’è da sapere

Si insediano i seggi per le elezioni politiche 2022 che eleggeranno il nuovo Parlamento, le prime dopo il "taglio" voluto dai partiti tramite referendum, che dunque eleggeranno 400 deputati e 200 senatori,

Si insediano i seggi per le elezioni politiche 2022 che eleggeranno il nuovo Parlamento, le prime dopo il “taglio” voluto dai partiti tramite referendum, che dunque eleggeranno 400 deputati e 200 senatori, questi ultimi eletti per la prima volta anche dai diciottenni.

Di questi, 9 saranno eletti in Umbria: 6 deputati e 3 senatori.

Si vota con un sistema elettorale ‘misto’, il cosiddetto “Rosatellum”, con una componente maggioritaria uninominale ed una proporzionale plurinominale. L’assegnazione di 147 seggi alla Camera e di 74 seggi al Senato è effettuata in collegi uninominali, in cui è proclamato eletto il candidato più votato. L’assegnazione dei restanti seggi delle circoscrizioni del territorio nazionale (245 e 122, rispettivamente per la Camera e per il Senato) avviene in collegi plurinominali, con metodo proporzionale tra le liste e le coalizioni di liste che abbiano superato le soglie di sbarramento predeterminate dalla legge. Sono proclamati eletti i candidati della lista del collegio plurinominale secondo l’ordine di presentazione, nel limite dei seggi cui la lista ha diritto. I seggi della circoscrizione Estero (otto per la Camera e quattro per il Senato) vengono assegnati con metodo proporzionale.

I seggi in Umbria

Sono 16 in provincia di Perugia e almeno due in quella di Terni le sezioni istituite in Umbria per consentire ai positivi al Covid il voto nelle prossime elezioni politiche.

In base ai dati della Regione aggiornati al 23 settembre in isolamento domiciliare per il virus ci sono 3.501 persone.

In Umbria sono in totale 662.094 gli elettori aventi diritto al voto che si svolgerà domenica, dalle 7 alle ore 23, nei 92 comuni nei quali sono stati allestiti un totale di 1.004 seggi.
I votanti per la provincia di Perugia sono 490.922. Di questi 237.403 uomini e 253.519 donne. Per il comune del capoluogo umbro gli elettori sono 121.568.
Sono invece 171.172 gli elettori totali nella provincia di Terni (82.355 nel capoluogo).
Per quanto riguarda le sezioni elettorali, nel perugino sono 710 e distribuite su 59 comuni della provincia (159 seggi per Perugia), comprensive di cinque ospedaliere a Città di Castello (una), Foligno (una) e Perugia (tre).

Nei 33 comuni della provincia di Terni le sezioni sono 294, comprensive anche di luoghi di cura (Acquasparta, Amelia, Baschi, Castel Viscardo, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montegabbione, Narni, Orvieto, Otricoli, Terni), ospedalieri (Narni, Orvieto, Terni) e di detenzione (Orvieto, Terni).

Come si vota

Si vota tracciando un segno sul nome del candidato all’uninominale. In questo caso, il voto sarà esteso anche alla lista ad esso collegato o nel caso rappresenti una coalizione, verrà ripartito fra i partiti che la compongono a seconda delle percentuali raggiunte.

Si vota anche tracciando un simbolo sul partito. In questo caso oltrechè alla lista, il voto va automaticamente al candidato dell’uninominale.

Si vota anche tracciando, sia un segno sul candidato all’uninominale che su una delle liste collegate. Il voto è valido, Non è ammesso il voto disgiunto e dunque non si può votare il candidato uninominale di una coalizione ed il partito di un’altra. In questo caso il voto non sarà valido

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]