CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Vendeva alcolici ai minorenni, a Perugia bar chiuso dal questore

Perugia Cronaca e Attualità

Vendeva alcolici ai minorenni, a Perugia bar chiuso dal questore

Redazione
Condividi
I sigilli al bar
I sigilli al bar

PERUGIA – Ha venduto alcolici a ragazzi minorenni anche nella serata in cui, nel centro di Perugia, è avvenuto lo stupro di una 15enne. Questa la causa che ha portato alla sospensione temporanea della licenza ad un bar del centro storicoi. La Divisione di polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione è entrata in azione nella mattinata di venerdì per eseguire il provvedimento del questore Antonio Sbordone sulla base dell’articolo 100 del Tulps. La novità è emersa in seguito alle indagini dei carabinieri di Perugia in merito alla violenza sessuale: circa una decina gli scottino, a testa, che i minorenni hanno bevuto prima di proseguire la serata in via della Strega. A loro si sono poi aggiunti altri giovani, tra i quali il 19enne arrestato dall’Arma. Per lo stupro della giovane un 19enne residente nell’Assisano è stato arrestato dai carabinieri.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere