martedì 21 Settembre 2021 - 07:50
21.5 C
Rome

Vagabondi della Valnerina, successo per “Terni Campo Base Sibillini”

TERNI – Debutto con successo per la neonata associazione  Vagabondi della Valnerina. La serata “Terni Campo Base Sibillini” che si è svolta il 25 novembre scorso ha fatto registrare infatti un ottimo riscontro di partecipazione.

“L’obiettivo – spiegano i Vagabondi – era di capire a quanti amici stesse a cuore l’idea di sostenere la ripresa delle attività escursionistiche nell’area dei Sibillini dopo il terremoto, con un piccolo contributo mirato e soprattutto restituendo fiducia ed entusiasmo agli operatori del settore”. La risposta è stata importante. Nel corso della serata, alla quale hanno partecipato più di 200 persone, l’associazione ha raccolto circa 2.200 euro grazie alla generosità degli intervenuti. Una somma che è stata immediatamente versata in un conto corrente aperto appositamente.

Nella massima trasparenza e d’accordo con gli operatori del settore, in particolare con Andrea Salvatori di SibyllinExperiences (presente il 25 in piazza Tacito) e Roberto Canali di La Mulattiera, la somma raccolta sarà utilizzata per aiutarli a realizzare il progetto di un nuovo anello escursionistico dal versante marchigiano a quello umbro, che sarà pronto nella primavera 2017 e che terrà conto dei problemi alla viabilità e ai rifugi nel post sisma.
In particolare i Vagabondi della Valnerina si sono impegnati per l’acquisto di una Yurta, una grande tenda tradizionale mongola, in grado di essere utilizzata come posto tappa lungo il nuovo percorso individuato da Salvatori e Canali.

La raccolta fondi prosegue. Per raggiungere l’obiettivo dell’acquisto della Yurta servono altri fondi (il prezzo stimato è di circa 3500/4500 euro). Per questo i Vagabondi invitano tutti gli interessati a continuare con le donazioni sull’Iban del conto corrente intestato a “Associazione Vagabondi della Valnerina” IT93 S057 0414 4010 0000 0125 300, aperto presso la Filiale di Borgo Rivo della Banca Popolare di Spoleto e a prendere parte alle nuove iniziative che verranno via via comunicate anche attraverso la pagina facebook, a cominciare dalle escursioni solidali per le quali – a breve – sarà completato il programma.

Inoltre ci si può continuare a iscrivere all’associazione (la quota annuale è di 15 euro) contattando i Vagabondi per email (vagabondidellavalnerina@gmail.com) o attraverso la pagina facebook vagabondidellavalnerina. Infine i Vagabondi ringraziano per la sensibilità dimostrata il Cus Pro Patria Milano Triathlon che – tramite il delegato dell’Umbria della Fitri – si è reso disponibile a partecipare alla raccolta fondi dei Vagabondi della Valnerina, con l’obiettivo dell’acquisto della Yurta. Il Cus Pro Patria, in particolare, ha realizzato un calendario natalizio il cui ricavato sarà destinato alle iniziative per il trekking sui Sibillini.

L’auspicio è quello di portare la Yurta in primavera nel luogo di destinazione attraverso un trekking che coinvolgerà tutti e che continuerà a legare idealmente Terni con i Sibillini.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi