giovedì 2 Dicembre 2021 - 04:57
9.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Vaccini, tutto pronto per il nuovo hub perugino a cura di Afas a San Sisto

Venerdì 25 giugno alle ore 13 sarà inaugurato, in via Pergolesi 121/C, il nuovo punto vaccinale di San Sisto, alla presenza del sindaco di Perugia Andrea Romizi, dell’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, del commissario straordinario regionale per l'emergenza coronavirus Massimo D’Angelo

PERUGIA – La rete delle farmacie Afas – Azienda Speciale Farmacie del Comune di Perugia si mette nuovamente a disposizione della comunità, confermando il proprio ruolo di presidio sul territorio e di punto di riferimento fondamentale per la cittadinanza anche e soprattutto nella pandemia.

Venerdì 25 giugno alle ore 13 sarà inaugurato, in via Pergolesi 121/C, il nuovo punto vaccinale di San Sisto, alla presenza del sindaco di Perugia Andrea Romizi, dell’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, del commissario straordinario regionale per l’emergenza coronavirus Massimo D’Angelo, dei vertici Federfarma Umbria, tra cui la responsabile regionale della Sezione Assistenza farmaceutica, integrativa e protesica Mariangela Rossi, del direttore generale Afas Raimondo Cerquiglini e del presidente Afas Antonio D’Acunto.

“Siamo molto soddisfatti dell’apertura di questo nuovo punto vaccinale”, dichiara D’Acunto per poi aggiungere: “Apertura che conferma la volontà di Afas di restare sempre vicino ai cittadini con la massima responsabilità. In circostanze straordinarie come la pandemia che stiamo affrontando c’è una chiamata all’impegno collettivo, che concretizza così la funzione sociale di Afas, permettendole e di confermarsi come punto di riferimento all’interno del sistema sanitario nazionale e come presidio sanitario più prossimo ai cittadini”.

“Nonostante le criticità legate all’assunzione di un ruolo che non è tipico del farmacista – prosegue D’Acunto – devo ringraziare tutta la struttura. Con grande dimostrazione di responsabilità, Afas ha messo a disposizione tutte le proprie forze – e anche oltre – per realizzare qualcosa che all’inizio sembrava impensabile, rispettando innanzitutto le prescrizioni imposte a livello centrale, a partire dal Ministero della Sanità, per poter aprire questo hub vaccinale in uno dei quartieri più popolati della città. Ringrazio anche medici e infermieri, in particolare l’associazione La Lumaca, che ci affianca nelle inoculazioni. Nel punto vaccinale di San Sisto assicuriamo professionalità e sicurezza”.

All’interno della struttura sarà presente un macchinario per sanificare l’aria 24 ore su 24, uno dei risultati dell’importante impegno economico messo in campo da Afas. Nel nuovo hub di San Sisto sarà somministrato il vaccino monodose Johnson&Johnson ai cittadini over 60, tramite prenotazione presso tutte le farmacie della rete Afas. La campagna partirà proprio il 25 giugno, in seguito all’inaugurazione ufficiale. Al di là del valore simbolico, mettendosi ancora una volta al servizio della cittadinanza, Afas svolge un ruolo quanto mai concreto: la farmacia sociale fa infatti fronte alla necessità di accelerare la campagna nazionale, grazie a un nuovo presidio sul territorio che rappresenta un aiuto sostanziale al progresso delle vaccinazioni in Umbria.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi