CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Va in bianco il derby fra Perugia e Gubbio: Grifo spuntato, buon punto per i Lupi

Calcio Sport

Va in bianco il derby fra Perugia e Gubbio: Grifo spuntato, buon punto per i Lupi

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA-GUBBIO 0-0
PERUGIA (3-5-2): Fulignati, Rosi, Favalli (12′ st Elia), Sgarbi (32′ st Crialese), Angella, Monaco, Burrai, Melchiorri, Sounas (32′ st Kouan), Moscati (12′ st Dragomir), Minesso (19′ st Bianchimano). A disp. Bocci, Baiocco, Lunghi, Vanbaleghem, Falzerano, Tozzuolo, Cancellotti. All. Caserta
GUBBIO (4-3-1-2): Cucchietti, Uggè, Megelaitis, Pasquato, Ferrini, Signorini, Gerardi (21′ st De Silvestro), Malaccari, Gomez, Cinaglia (12′ st Munoz), Oukhadda. A disp. Zamarion, Montanari, Migliorelli, Lovisa, Pellegrini, Sorbelli, Gaia. All. Torrente
ARBITRO: Andrea Bordin di Bassano del Grappa (Rosario Caso di Nocera Inferiore – Giuseppe Pellino di Frattamaggiore) IV° ufficiale: Eduart Pashuku di Albano Laziale NOTE: Giocata a porte chiuse. Forte vento. ammoniti Sgarbi, Sounas, Gomez. Angoli: 7-5. Recupero: 1′ pt; 4′ st
PERUGIA – Termina a reti bianche il derby tra il Perugia di Fabio Caserta e il Gubbio di Vincenzo Torrente. Un buon punto per i lupi eugubini, ai grifoni invece resta il dispiacere di aver lasciato sul manto erboso del Curi due punti importanti. Partita bella ed emozionante, con la sola assenza del gol che avrebbe dato più lustro alla straregionale. Il Perugia pareggia senza subire gol e senza segnarne per la seconda partita consecutiva, allungando a otto la striscia di risultati utili consecutivi. Il Gubbio invece porta a tre i risultati utili di fila, comunque cogliendo un punto importante contro i biancorossi.
Primo tempo Pronti, via: il primo pallone del derby viene giocato dai padroni di casa. Al 4′ Melchiorri si fa beffe delle marcature avversarie e dona un assist a Moscati, che si trova solo al centro dell’area. Il numero 17 biancorosso però è in posizione di fuorigioco e si riparte con una punizione per gli ospiti. Al 7′ di nuovo Grifo, con Rosi che lancia con troppa forza un centrale. Al 12′ ci prova Minesso che viene bloccato da Cucchietti. Al 18′ per il Gubbio si rende pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Ferrini di testa: la sua incornata vola alta sopra la traversa perugina. Da un altro corner, questa volta in favore dei biancorossi, arriva una nuova emozione: Favalli al 22′ fa partire un missile che sibila sopra la testa dell’estremo eugubino. Al 25′ e al 27′ i tiri prima di Moscati e di Minesso non hanno la traiettoria desiderata. Al 34′ Cucchietti si immola letteralmente su colpo di testa di Sgarbi (arrivato su traversone di Burrai) e fa restare il risultato sullo 0-0. Allo scadere del tempo regolamentare è Megelaitis a cercare il blitz, con la sfera che va sopra il legno superiore della porta di Fulignati. Si gioca fino al 47′ e si va negli spogliatoi per il riposo.
Secondo tempo Al 51′ arriva un colpo di Sounas che finisce fuori. Al 55′ per il Gubbio c’è Malaccari ma Fulignati si oppone. Sugli sviluppi di un corner ci prova Ferrini ma le intenzioni non vanno in porto. Al 67′ il Grifo segna nella porta avversaria con Bianchimano ma la rete viene annullata per fuorigioco. Doppia occasione per Pasquato al al 78′ e all’83’: nulla di fatto. All’87’ Dragomir non riesce a sfruttare una indecisione della difesa rossoblu e spara troppo in alto la sfera. Al 90′ il direttore di gara annuncia la fine dell’incontro che termina a reti bianche.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere