CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Universo Assisi, oggi tra arte, filosofia e donne che hanno ispirato le fiabe

Eventi Cultura e Spettacolo Assisi Extra Città

Universo Assisi, oggi tra arte, filosofia e donne che hanno ispirato le fiabe

Redazione cultura
Condividi

Sant'Angelo in Panzo

ASSISI – Prosegue il cartellone in programma per Universo Assisi e la riscoperta dei suggestivi “secret places” della città serafica attraverso una serie di appuntamenti culturali, sotto la direzione artistica di Joseph Grima. Ieri (22 luglio) dopo la passeggiata alla scoperta della storica dimora di Sant’Angelo in Panzo, ad andare in scena sono stati il “gustoso” spettacolo “Cibo Angelico” di Mariella Fabbris nel giardino fiorito di Palazzo Minciotti, l’incontro con il filosofo Pietro del Soldà in piazza della Chiesa Nuova e il concerto del compositore elettronico Kordz sotto il Tempio di Minerva.

Il programma di oggi (23 luglio) si apre con “La partizione del sensibile e residenza” durante cui Antonio Ottomanelli e Gian Luca Bianco presenteranno il lavoro di ricerca incentrato sull’ex Montedison, consegnando l’opera alla città. L’appuntamento è alle ore 18.30 lungo il muro della ferrovia (viale D’Annunzio a Santa Maria degli Angeli). Dalle 17 alle 18.30 si passa alla visita guidata alla Rocca Maggiore, percorso guidato per conoscere la storia dell’imponente fortezza medievale fatta costruire dal cardinale Egidio Albornoz (ingresso libero su prenotazione tel. 075 8138680). Alle 19 davanti la Chiesa Nuova lo scrittore Gianluigi Ricuperati racconterà il suo “Faust” (ingresso libero), mentre alle 20.15 seguirà una conversazione tra Ricuperati e Luca Norman Schettini sulla “riqualificazione del territorio attraverso l’elemento cromatico: dai Piani del colore all’edilizia sostenibile. La linea Painting Natural”, appuntamento realizzato con il sostegno di Boero Vernici seguito da degustazione di prodotti tipici dell’Umbria. Alle 22.30 palazzo Bartocci Fontana l’attrice Licia Lanera con “The Black’s Tales Tour” racconterà delle donne attorno le quali sono nate le fiabe di Cenerentola, La Sirenetta, Biancaneve, Scarpette rosse e La regina delle nevi, sulle note della musica elettronica. Uno spettacolo in cui le icone delle fiabe pian piano si sgretolano.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere