sabato 4 Febbraio 2023 - 09:33
-1.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Un ottimo Perugia non va oltre lo 0-0, punto d’oro conquistato sul campo del Cosenza

Il Grifo si è mostrato tenace e maturo nella trasferta in Calabria. Quello che è mancato è stato soltanto il gol

COSENZA-PERUGIA 0-0

COSENZA (4-3-1-2)77 Marson, 5 Rigione, 6 Calò, 9 Larrivey, 10 D’Urso (32′ st 32 Butic), 15 Vaisanen, 23 Venturi, 25 Gozzi (40′ st 19 Camigliano), 34 Florenzi, 40 Zilli (16′ st 11Brignola), 42 Voca (40′ st 4 Brescianini). A disp: 31 Matosevic (GK), 7 Kornvig, 14 Panico, 18 Merola, 20 Nasti, 21 Vallocchia, 28 Sidibe,, 33 La Vardera. Allenatore: William Viali

PERUGIA (3-4-1-2)1 Gori, 15 Dell’Orco, 16 Bartolomei (32′ st 4 Iannoni), 17 Paz (1′ st 33 Beghetto), 18 Di Carmine (22′ st 9 Melchiorri), 20 Di Serio (1′ st 41 Strizzolo), 21 Curado, 24 Casasola, 25 Santoro, 28 Kouan (16′ st 13 Luperini), 97 Sgarbi. A disp.: 12 Furlan (GK), 81 Abibi (GK), 2 Rosi, 6 Vulikic, 23 Lisi. Allenatore: Fabrizio Castori

ARBITRO:  Ermanno Feliciani di Teramo (Vito Mastrodonato di Molfetta e Marco Scatragli di Arezzo) IV ufficiale: Livio Marinelli di Tivoli

VAR: Antonio Di Martino di Teramo AVAR: Alessandro Prontera di Bologna.

NOTE: giornata primaverile. Presenti 4334 spettatori di cui 1453 abbonati e 95 ospiti. Ammoniti Voca, Venturi, Iannoni

COSENZA – Un Grifo coriaceo mette in scena una bella prestazione contro il Cosenza. Unico rammarico il risultato. E’ uno 0-0 che resta stretto alla formazione di mister Castori, che domenica pomeriggio ha mostrato maturità e grande voglia di fare nel corso della trasferta calabrese. Tante le occasioni per i biancorossi, praticamente dominatori di tutto il primo tempo. Nella ripresa si vede anche il Cosenza, che sfiora il gol con Calò che ha visto fermarsi il suo tiro contro il palo della porta di Gori. Un buon punto per il Perugia che continua a crescere e a volere la salvezza.

Primo tempo Al 4′ è Paz che fa il primo tiro della gara che vola troppo alto sopra la porta calabrese. All’11’ un tiro a giro di Di Carmine sfiora l’incrocio dei pali. Al 13′ una conclusione centralissima di Bartolomei con Marson che cattura senza problemi. Al 26′ Santoro da sinistra manovra per Di Carmine che si vede parare a terra dall’estremo rossoblu un suo tentativo. Al 28′ Gori afferra un traversone di D’Urso indirizzato a Zilli. Al 33′ Paz calcia ma pecca di potenza e vede la palla andare troppo sopra la traversa avversaria. Al 39′ Koaun, servito da Sgarbi, va di piatti e si vede fermare dall’estremo silano. Al 44′ è ancora Paz a mettersi in mostra con un destro che finisce a lato. Al 47′ si va negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo Al ritorno dagli spogliatoi Castori mette dentro Strizzolo al posto Di Serio e Beghetto al posto di Paz. Al 7′ Di Carmine lancia per Kouan che si vede respingere da Venturi. All’8′ nulla di fatto dal successivo tiro dalla bandierina per il Grifo. Al 12′ Vaisanen per un errore va vicino all’autogol ma Zilli sventa tutto e manda la palla sul fondo. Al 21′ brividi per il Perugia: Larrivey soffia la palla a Gori ma fortunatamente sbaglia l’appoggio in porta. Al 22′ Di Carmine cede il posto a Melchiorri che poco dopo, su un cross di Beghetto, incorna ma vede scivolare fuori il pallone. Al 27′ l’estremo biancorosso fa un suo un tentativo di Brignola. Al 30′ nuovamente Cosenza avanti: Gozzi chiama e Gori risponde. Al 31′ è Venturi a cercare la via del gol per i calabresi ma il suo sinistro non è dei migliori e si resta sulla 0-0. Al 37′ Calò colpisce in pieno il palo della porta perugina con un sinistro dal limite. Dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio del signor Feliciani che sancisce la fine dell’incontro.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]