sabato 25 Giugno 2022 - 22:44
30.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Un altro umbro a Tokyo 2020: è Roberto Brunamonti, che fa il bis in una nuova veste

Straordinaria prestazione degli Azzurri: il dirigente accompagnatore è l'ex cestista, che fu protagonista a Mosca 1980

SPOLETO – Sale a sette il contingente umbro per Tokyo 2020, cui si aggiungerà alle Paralimpiadi anche il nuotatore ternano Riccardo Menciotti. Proprio nella serata di domenica, infatti ha staccato dopo 17 anni il biglietto per i Giochi Olimpici la nazionale di Basket, superando nel torneo preolimpico la Serbia a Belgrado 102-95.

Il dirigente accompagnatore della nazionale è infatti Roberto Brunamonti, spoletino, gloria del basket azzurro e già protagonista ai Giochi Olimpici di Mosca 1980 quando con l’Italia si Sandro Gamba vinse l’argento, perdendo in finale solo dalla Jugoslavia. In quella squadra giocavano Marzorati, Meneghin e lo stesso attuale ct Romeo Sacchetti.

L’ex ala della Virtus Bologna dunque si toglie una soddisfazione importante, oltretutto con un gruppo privo dei suoi uomini di punta come Gallinari, Datome e Belinelli, che hanno detto no al Preolimpico.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]