CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbrialibri Foligno, tre giorni per valorizzare centro storico e ‘periferia’

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Città

Umbrialibri Foligno, tre giorni per valorizzare centro storico e ‘periferia’

Redazione cultura
Condividi

Volumi presenti a Umbrialibri

FOLIGNO – Foligno tra i luoghi della tre giorni di Umbrialibri anche quest’anno e dal 22 al 24 settembre ospiterà alcuni appuntamenti culturali e letterari tra la sala conferenze del Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico, l’Enoteca Microclima vino e vinili, il foyer del’ex teatro Piermarin, lo Spazio Zut e lo Studio Magda di Palazzo Lezi. In linea con le precedenti edizioni il borgo si fa “crocevia di frontiere”, ma, pur giocando sulla centralità geografica della nostra portando questa volta si è scelto di valorizzare anche luoghi periferici. “Non possiamo non considerare i nostri borghi rurali – spiega Rita Barbetti, assessore alla Cultura del Comune di Foligno – quei borghi ancora una volta martoriati dai recenti eventi sismici, come le vere periferie delle città umbre. La tematica è ampia e variegata, e le sue declinazioni impreviste e trascinanti; dalle periferie spesso nascono proteste, nuove mode e modi nuovi di vedere il mondo, forme di impegno sociale e umano che da marginali diventano centrali, se non esempi universali di civiltà e dialogo. È bello pensare che le periferie del sud del mondo, i suburbs delle City, le banlieues europee, ma allo stesso modo i nostri borghi, piccole realtà dove è possibile trovare ancora alcuni tratti fondanti della nostra cultura, si parlino a distanza, accomunate da forme di creatività al tempo stesso nuovissime e antiche, forse proprio in virtù di quell’energia speciale che si alimenta nelle condizioni più difficili. C’è una vitalità giovane e poetica che spesso solca lontananze apparentemente invalicabili e finisce per imporre il proprio linguaggio ai “centri”. Il mondo istituzionale dell’arte e della cultura se ne accorge a volte con ritardo, talvolta con sospetto. Eppure le narrazioni, la musica, i dialetti, l’arte di strada – forme transitorie e ineludibili al contempo – finiscono per sussurrare a tutti la loro verità e rivendicare un’identità forte e coraggiosa. Per questi motivi Umbrialibri a Foligno continuerà – come in precedenza – a parlare attraverso un approccio multidisciplinare e multilinguistico che vedrà la presenza di poeti, attori, musicanti, registi e associazioni, impegnati a volte su campi insidiosi e difficili, per un’umanità che vive – per dirla col poeta – nei luoghi sconfinati dove credi che la città finisca e dove invece ricomincia. Sono fiduciosa che una manifestazione come Umbrialibri, che ha le basi sulla collaborazione di differenti istituzioni locali e associazioni, sia di fondamentale importanza per dare un nuovo slancio e vitalità alla vita culturale della città e che sia pioniera di un nuovo modo di fare networking”.

Uno sguardo al programma

Venerdì 22 settembre 

  • ore 16 allo Spazio Zut! conferenza Foligno e la grande guerra. Intervengono Fabio Bettoni, Fausto Gentili, Manlio Marini, Serena Rondoni; a cura di Il Formichiere e L’officina della memoria
  • ore 17 allo Spazio Zut! presentazione dei libri Un tè con Ginevra di Maria Chiara Contilli e Per una buona vita di Emma Vitiani. Intervengono Jean Luc Umberto Bertoni e le autrici; a cura di Bertoni Editore
  • ore 18 al Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico Sala conferenze presso “I Casalini Medievali” presentazione del libro Tarfaya Solar City.Un modello di sviluppo urbano integrato per le aree del M.E.N.A. di Paolo Verducci e Matteo Benvenuti. Presenta Gianluca Galli, intervengono Anna Ascani, Mario Margantini e gli autori; A cura di Morlacchi Editore
  • ore 18.30 allo Spazio Zut! vernissage di presentazione di Installazione – street art di Eduardo Castaldo; a cura di Caritas Diocesana di Foligno – associazione Culturale Ikaria

Sabato 23 settembre

  • ore 9 all’Aula Magna dell’ITIS Foligno Progetto Lettura Special Edition, gli studenti delle scuole superiori di Foligno incontrano lo scrittore Michele Dalai. Introduce Ado Alili; a cura dell’associazione Culturale FulgineaMente
  • ore 11.30 allo Spazio Zut! tavola rotonda La disabilità nelle zone colpite dal terremoto. Introduce e coordina Claudio Bianchini, intervengono Don Andrea La Regina (Caritas Italiana), Mauro Masciotti (direttore Caritas Diocesana di Foligno); a cura di Caritas Diocesana di Foligno
  • ore 15 all’Ex Reclusorio Pio, Multiverso Foligno Coworking Sala Conferenze workshop Mondi senza Barriere. Esperienze e testimonianze per una società inclusiva. I lavori saranno preceduti da una breve presentazione dei Quaderni del Volontariato Perugia / Terni. Presentano Giancarlo Billi e Lorenzo Gianfelice, coordina Salvatore Fabrizio, intervengono le associazioni di volontariato del territorio; a cura di Cesvol Perugia
  • ore 15.30 all’Ex Reclusorio Pio, Multiverso Foligno Coworking Sala Riunioni Coderdojo Foligno speciale Umbrialibri. In occasione di Umbrialibri si rinnova il sodalizio tra Coderdojo Foligno e Multiverso. I bambini che parteciperanno utilizzeranno il programma Scratch, il loro personale generatore di storie
  • ore 16 allo Spazio Zut! presentazione del libro La lentezza della luce di Michele Dalai. Intervengono Ado Alili e l’autore; a cura di Multiverso Foligno Coworking
  • ore 17 al Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico Sala conferenze presso “I Casalini Medievali” presentazione del libro Isthintini di Federica Bordoni, presenta Ivana Donati, intervengono Teresa Corea e l’autrice; a cura di Edizioni Era Nuova
  • ore 17 allo Spazio Zut! presentazione Net.Work Tour a cura di Cidis Onlus. Il Network Tour è una campagna di sensibilizzazione itinerante che viaggerà a bordo di un camper per le piazze di Umbria, Puglia e Campania, per parlare di lavoro migrante, di accoglienza e di pari opportunità
  • ore 17.30 allo Spazio Zut! presentazione del libro Chiaroscuro di Danilo Chirico. Intervengono Matteo Santarelli e l’autore; a cura di associazione Culturale Ikaria
  • ore 18.30 al Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico Sala conferenze presso “I Casalini Medievali” presentazione del libro Il falco ghibellino di Marina Trastulla. Intervengono Valentina Vincenti e l’autrice; a cura di Edizioni Nuova Prhomos
  • ore 18.30 allo Spazio Zut! presentazione del libro Obbligo e pazienza. Giornaletto della guerra 1915-1918 di Giuseppe Moccoli a cura di Luciana Brunelli e Attilio Turrioni. Presenta Rita Fanelli Marini, intervengono i curatori; a cura di Edizioni Orfini Numeister
  • ore 21.30 allo Spazio Zut! presentazione dello spettacolo Le belle bandiere di e con Elena Bucci. Anteprima della stagione di Teatro Contemporaneo Re: act 2017-2018 all’interno del Progetto di Residenza Foligno In Contemporanea; a cura di Zoe Teatro

Domenica 24 settembre

  • ore 11.30 allo Spazio Zut! presentazione del libro Due storie… prese per la coda di Adriano Serafini. Intervengono Fabio Bettoni, Fausto Gentili e l’autore; a cura di Il Formichiere
  • ore 12 allo Spazio Magda, presso Palazzo Lezi – Marchetti presentazione del libro Stiamo tutti bene di Giulia Gianni. Intervengono Andrea Luccioli e l’autrice; a cura di Caffè Moda Rinaldi Magazine
  • ore 15.30 allo Spazio Zut! presentazione dei tre finalisti del primo Premio Letterario FulgineaMente per giovani scrittori umbri promosso dall’associazione culturale FulgineaMente e finanziato dalla Regione Umbria. Introducono i giornalisti Katia Cola, Federico Frigeri, Maria Tripep, intervengono gli autori, intermezzi musicali a cura di Filippo Salemmi; a cura di associazione Culturale FulgineaMente
  • ore 16.30 al Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico Sala conferenze presso “I Casalini Medievali” presentazione del libro Di… vino verso di Flavia Scebba. Introduce Antonio Vella, intervengono Alberto D’Atanasio, Cristina Virili e l’autrice; a cura di LuoghInteriori
  • ore 17 allo Spazio Zut! presentazione del libro La felicità vuole essere vissuta di Loredana Limone. Intervengono Ivana Donati e l’autrice; a cura di Salani Editore
  • ore 18 allo Spazio Zut! presentazione del libro Etnografia di un quartiere di Barcellona di Stefano Portelli. Intervengono Antonio Brizioli e l’autore; a cura di Edicola 518
  • ore 18.30 al Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico Sala conferenze presso “I Casalini Medievali” presentazione dei volumi Giughilù di Paolo Raneri e Verso il tramonto di Ivonne La Valle. Intervengono Fabrizio Bandini e gli autori; a cura di Midgard Editrice
  • ore 19 all’Enoteca Microclima, vini & vinili presentazione del libro Tutto è possibile a chi crede di Arianna Ciancaleoni. Intervengono Giacomo Innocenzi e l’autrice; a cura di Futura Edizioni
  • ore 21.30 allo Spazio Zut! reading musicato i quattro quartetti tratto dal libro di T.S. Eliot a cura di Emidio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò); a cura di associazione Culturale Ikaria in collaborazione con Re: Play 2017 – 2018

Arte – all’Ex Teatro Piermarini sarà possibile visitare la mostra fotografica Un villaggio di periferia tra Ottocento e Novecento a cura di Gastone Tonnetti che, per l’esposizione, ha utilizzato alcuni archivi privati, soprattutto quello di Fantauzzi. Le immagini raccontano circa sessant’anni di vita locale e rappresentano un vivo spaccato di vita paesana divise in sezioni, tra cui scorci e vedute, sport, costume, istruzione, gitanti, attività sociali, poeti, attività produttive, carnevale.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere