CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbria jazz 2019 torna a San Francesco al Parto: in programma 280 eventi

Perugia Cultura e Spettacolo

Umbria jazz 2019 torna a San Francesco al Parto: in programma 280 eventi

Redazione cultura
Condividi

Un momento della presentazione (foto P. Punzi)

PERUGIA – Il “ritorno” di San Francesco al Prato tra le location di Umbria Jazz, con il progetto ” Seven Dreams” commissionato a Uri Caine, è una delle principali novità dell” edizione 2019 del festival in programma a Perugia dal 12 al 21 luglio. Duecentottanta eventi, per la maggior parte gratuiti.

Location Dodici diverse location, dai grandi spazi dell”Arena Santa Giuliana e piazza IV Novembre fino al Teatro Morlacchi e al raddoppio dei concerti alla sala Podiani della Galleria Nazionale dell” Umbria. Una novantina di band in cartellone con centinaia di musicisti. Tanta musica, dunque, per dieci giorni ininterrottamente dalla mattina a notte fonda, ma anche seminari di formazione con i corsi estivi della Berklee, un concorso per nuovi talenti, enogastronomia, una mostra fotografica in Galleria (”Closed session” di Jimmy Katz), iniziative e laboratori per i bambini con il progetto ” Uj4Kids” in via della Viola dove sorgerà anche, al Mèliès, il jazz club di quest” anno.

Settore Altre due novità queste ultime, insieme al fatto che Umbria Jazz “si schiera a fianco di chi ha a cuore la salute della Terra” con un appello che sarà lanciato dal palco dell” Arena prima del concerto di Thom Yorke del 20 luglio. Sono questi i principali numeri e le caratteristiche di una edizione che conferma Umbria Jazz “tra i maggiori eventi del settore a livello mondiale”, come è stato ricordato lunedì mattina nel corso della conferenza stampa che si è tenuta nel capoluogo umbro.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere