CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbria grida terra: “No alla costruzione del cioco-bar davanti alla Fontana Maggiore”

Cronaca e Attualità Extra

Umbria grida terra: “No alla costruzione del cioco-bar davanti alla Fontana Maggiore”

Redazione
Condividi

E’ un netto “no” quello che arriva dall’associazione “Umbria grida terra” al progetto del patron di Eurochocolate Eugenio Guarducci di aprire un choco-bar sotto le logge di Braccio, situate nel cuore di Perugia, di fianco alla cattedrale di San Lorenzo e dirimpetto al simbolo del capoluogo umbro, la Fontana Maggiore. L’associazione, tramite una lettera rivolta alla cittadinanza e all’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve cardinal Gualtiero Bassetti, chiede che vengano subito fermati i lavori, perché si tratta di “una privatizzazione di uno spazio ad uso pubblico, culturale e sociale, un punto d’incontro in piazza IV Novembre, per destinarlo ad una vetrina del cioccolato dei grandi marchi”. Inoltre “Umbria grida terra” ha indetto per sabato pomeriggio un incontro pubblico in piazza IV novembre per sensibilizzare la popolazione sul tema.