CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbria al voto, scelta la data per le elezioni amministrative: urne aperte il 10 giugno, eventuali ballottaggi il 24

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Terni Alta Umbria Foligno Spoleto Politica Narni Orvieto Amelia Extra

Umbria al voto, scelta la data per le elezioni amministrative: urne aperte il 10 giugno, eventuali ballottaggi il 24

Andrea Giuli
Condividi
Operazioni di scrutinio in un seggio elettorale
Operazioni di scrutinio in un seggio elettorale

TERNI/PERUGIA – Come ormai si prefigurava, le urne per le elezioni amministrative in Italia si apriranno il prossimo 10 giugno, con eventuale ballottaggio il 24 dello stesso mese.

Decreto ministeriale A questo punto le date sono ufficiali, visto che, come recita una nota del Viminale, “il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha fissato, con proprio decreto, la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario per domenica 10 giugno 2018. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 24 giugno”.

ELENCO DEI COMUNI INTERESSATI AL VOTO

Voto in Umbria Come è noto in Umbria sono otto le amministrazioni che aspettano il nuovo sindaco, tra queste le maggiori per popolazione sono Terni e Spoleto. Ma al voto ci andranno anche Passignano, Corciano, Cannara, Monte Santa Maria Tiberina, Trevi e Umbertide. Per quanto riguarda il numero dei cittadini che saranno chiamati al voto, a Passignano saranno 4.346, a Corciano 15.812, a Cannara 3.281, a Monte Santa Maria Tiberina 931, a Trevi 6.262, a Umbertide 11.821, a Spoleto 29.056 e a Terni 84.412.img_6511

I numeri essenziali Secondo quanto si legge nella suddetta nota ministeriale “domenica 10 giugno gli elettori dei 594 comuni delle regioni a statuto ordinario interessati dalle elezioni amministrative 2018 andranno alle urne per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali. Le consultazioni amministrative 2018 riguardano in tutto 797 comuni italiani, dei quali 203 nelle regioni a statuto speciale. Il voto in Sicilia è fissato nella stessa data del 10 giugno, mentre in Friuli – Venezia Giulia, Valle d’Aosta e Trentino – Alto Adige gli elettori interessati andranno al voto rispettivamente il 29 aprile, il 20 maggio e il 27 maggio 2018. Sul totale dei comuni si contano 114 comuni “superiori”, cioè con più di 15.000 abitanti (più di 3.000 in provincia di Trento) e 683 “inferiori”, 21 capoluoghi di provincia”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere