CARICAMENTO

Scrivi per cercare

All’Umbria 33 milioni dal Governo per riqualificare musei, teatri, palazzi, chiese e mura antiche: il finanziamento più alto è per il Verdi di Terni

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Terni Cultura e Spettacolo Alta Umbria Foligno Spoleto Politica Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia Extra

All’Umbria 33 milioni dal Governo per riqualificare musei, teatri, palazzi, chiese e mura antiche: il finanziamento più alto è per il Verdi di Terni

Andrea Giuli
Condividi

L'interno del teatro Verdi di Terni

PERUGIA/TERNI – Piove sull’Umbria. E piovono anche milioni – oltre 33 nel complesso – per la cultura, il turismo, l’ambiente e le infrastrutture.

Milioni dal Cipe Il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), nella seduta di mercoledi ha approvato i Piani operativi “Cultura e turismo”, “Ambiente”, ed “Infrastrutture”, stanziando significative risorse a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione per il periodo di 2014-2020.

Marini “Grazie ad un importante lavoro svolto in questi mesi tra Regione, Governo e tutte le amministrazioni comunali interessate – ha detto la presidente della Regione, Catiuscia Marini – l’Umbria potrà contare su un notevole ammontare di risorse finanziarie per la realizzazione di fondamentali interventi in vari settori, dalle infrastrutture al turismo, dall’ambiente ai beni culturali e monumentali. Grazie a tali risorse potranno essere avviati i relativi lavori ed interventi. Si tratta di opere particolarmente importanti ed attese dalle diverse comunità locali. Nello specifico gli interventi relativi al Piano operativo ‘Cultura e turismo’ sono stati definiti in un rapporto di collaborazione tra Regione, amministrazioni comunali e ministero dei Beni culturali, grazie alla disponibilità e sensibilità del ministro Franceschini”.

La lista degli interventi approvati Risultano, dunque, finanziati interventi nel territorio regionale per un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro. Questi, nello specifico, gli interventi approvati:

– Restauro e rifunzionalizzazione del palazzo dei Consoli e del complesso monumentale (piazza Grande e palazzo Pretorio) per 1.500.000 di euro.
– Palazzo Museo Bourbon di Monte Santa Maria Tiberina (restauro piano nobile – restauro sottotetto – manutenzione straordinaria copertura del palazzo) per 1.000.000 di euro.    – Restauro e funzionalizzazione del teatro Verdi di Terni
per 2.000.000 di euro.
– Lavori di riqualificazione (adeguamento impianto antincendio ed inserimento di elementi tecnologici innovativi per l’accoglienza) del teatro della Concordia di Montecastello di Vibio per 250.000 euro.
– Recupero e funzionalizzazione del teatro comunale di Massa Martana per 250.000 euro.

Oltre ai cinque interventi suddetti, ulteriori interventi nell’area Cultura e Turismo, sempre nel territorio regionale, sono finanziati a seguito della rimodulazione del Piano degli interventi sul patrimonio culturale italiano, finanziato dal Fondo di investimento per lo sviluppo infrastrutturale del paese di cui alla legge di bilancio 2017, emanato dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, per un importo complessivo pari a 23,15 milioni di euro. Tra questi:

– Restauro, risanamento conservativo e valorizzazione delle mura urbiche di Amelia per 1.000.000 di euro.

– Restauro, risanamento conservativo e valorizzazione delle mura urbiche di Città di Castello per 1.500.000 di euro.

– Restauro, risanamento conservativo e valorizzazione delle mura urbiche di Narni per 1.300.000 di euro.

– Interventi di messa in sicurezza e valorizzazione del sito archeologico di Campo della Fiera ad Orvieto per 500.000

– Consolidamento e restauro del Complesso di S. Fortunato a Todi, compreso chiostro ed ex refettorio per 1.000.000 di euro.

Corradi e Filipponi Con più di un pizzico di nostalgico rimpianto e di amarezza per ciò che sarebbe potuto essere e non è stato, l’ex assessore comunale ai Lavori pubblici, Corradi e l’ex capigruppo del Pd in Comune, Filipponi, hanno scritto una nota di soddisfazione testamentaria: “Apprendiamo con estremo favore la notizia che il Cipe ha autorizzato un finanziamento di 2 milioni di euro per il nuovo teatro Verdi di Terni. E’ un’ottima notizia per la città, per i suoi cittadini e per le loro giuste aspettative di vivere in una città aperta, moderna e culturalmente vivace. La notizia è particolarmente importante perché il finanziamento ricevuto oggi dal Cipe completa la copertura finanziaria dell’investimento che ammonta complessivamente a 9 milioni di euro. Ci permettiamo di ricordare che il nuovo Verdi sarà un teatro da opera lirica che, dopo una fase di ascolto, partecipazione e confronto con tutti i maggiori attori del territorio, avrà 800 posti, una sala prove di 200 metri quadrati con accesso indipendente, torre scenica, camerini, bar, uffici e una sala esposizione con i tanti cimeli del teatro e dei cantanti lirici del territorio. Il primo passo sarà la pubblicazione del bando per un concorso internazionale di progettazione, per la verità già redatto dall’amministrazione comunale, alla base del quale sarà posta la qualità architettonica del progetto in relazione alla sua funzionalità, all’inserimento dell’edificio nel contesto del centro storico cittadino e alla sostenibilità gestionale.
Quest’ultimo aspetto sarà particolarmente curato per consentire al nuovo teatro funzioni diverse ed alternative a quella specificamente operistica di tipo tradizionale, nel quadro delle esigenze culturali presenti e future della città e della modernizzazione dello spettacolo teatrale. Ci sia consentito di essere soddisfatti del buon esito della vicenda e di ringraziare quanti hanno collaborato con l’amministrazione comunale. La Regione dell’Umbria, innanzitutto, ma anche il Governo, la Fondazione Carit, la cittadinanza tutta che ci ha sostenuto in questa dura battaglia. L’essere riusciti, in pochi mesi, a completarne la copertura finanziaria è il frutto di una significativa e positiva sinergia tra Enti a cui tutti ci dobbiamo appellare per una rinascita della città”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere