CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbertide, inaugurato il Centro del Riuso

Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra Città

Umbertide, inaugurato il Centro del Riuso

Redazione
Condividi

UMBERTIDE – Si è svolta lo scorso 13 giugno l’inaugurazione del Centro del Riuso a Umbertide. Alla cerimonia hanno preso parte l’assessore all’Ambiente del Comune di Umbertide, Francesco Cenciarini, il sindaco di Lisciano Niccone, Gianluca Moscioni, il responsabile Business Unit Igiene Ambientale di Gesenu, Massimo Pera, il responsabile dell’VIII Settore del Comune di Umbertide, Fabrizio Bonucci e il sacerdote missionario umbertidese, don Vittorio Lucarelli, operante da molti anni in Perù.

Il centro, situato presso l’area del Centro di raccolta comunale di via Madonna del Moro, è il terzo esistente in Umbria e si rivolge ai territori comunali di Umbertide e Lisciano Niccone. Sarà gestito dai volontari dell’associazione Cordillera Blanca attiva in Paesi dell’ America Latina (nello specifico Perù, Bolivia, Ecuador e Brasile), aggiudicataria di tale servizio. Grazie alla struttura (realizzata per un importo complessivo pari a 101.198,79 euro, di cui 75mila derivanti da un contributo della Regione Umbria), che sarà aperta nei giorni di mercoledì dalle ore 15.00 alle 18.00 e sabato dalle ore 08.00 alle 12.00, sarà possibile recuperare alcuni oggetti in condizioni di essere riutilizzati, come ad esempio libri e fumetti, mobili, suppellettili casalinghi, biciclette, componenti informatici ed elettronici (al momento, vista l’emergenza Coronavirus, non sono accettati gli indumenti). Il materiale verrà quindi venduto in un mercatino che si svolgerà il sabato mattina presso la struttura con la finalità di finanziare le missioni sostenute dall’associazione.

“Quello che inauguriamo oggi – ha detto l’assessore all’Ambiente, Francesco Cenciariniè un progetto che parte da lontano e che trova nella giornata odierna un momento significativo a nove anni di distanza dalla sua concezione. Questo conferma che quando i progetti sono validi, anche se le amministrazioni cambiano, vengono portati a compimento con entusiasmo. Il Centro di Riuso consentirà di rivedere alcune nostre abitudini e di ridurre al massimo gli oggetti destinati all’Isola Ecologica. Non da meno è l’altra nobile finalità che avrà il Centro, ovvero quella di dare un aiuto concreto, attraverso le azioni della nostra comunità, a popoli geograficamente lontani da noi ma vicini grazie all’opera di don Vittorio e dei tanti missionari religiosi e laici al servizio delle popolazioni dell’America Latina”.

“E’ un progetto importante sotto vari aspetti. Si può contribuire, portando qui il materiale e con le successive vendite ad aiutare chi ha bisogno – ha dichiarato il sindaco di Lisciano Niccone, Gianluca MoscioniTanti materiali, specialmente ingombranti e ancora utilizzabili, vengono portati in discarica e gettati come rifiuti. Bisogna cercare di cambiare mentalità e i nostri comportanti. Questa è una grande occasione per contribuire a una bella causa”.

Il Centro ha una importanza vitale perché ci permette di intercettare degli oggetti che altrimenti diventerebbero rifiuti – ha affermato il responsabile dell’VIII Settore, Fabrizio BonucciQuando un oggetto entra qui non è un rifiuto, perché può essere trasformato, tornando così nella sua vita utile, riducendo il consumo di materie prime. Il Centro rientra in un progetto più ampio del Comune, quello di Rifiuti Zero, che ha come obiettivo quello di ridurre a zero la produzione dei rifiuti”.

“Ringrazio le amministrazioni comunali di Umbertide e Lisciano Niccone che hanno creduto fortemente nell’iniziativa – ha detto il responsabile Business Unit Igiene Ambientale di Gesenu, Massimo PeraL’occasione di oggi è quella di fare una riflessione sui modelli di vita di tutti noi. Il Centro consentirà di prolungare la durata degli oggetti, dando una mano a chi ha più bisogno di noi e di ridurre la quantità dei rifiuti”.

“I bisogni della gente povera sono sempre tanti e avere un’occasione come questa per dare una mano un po’ di più a coloro che vengono a chiedere aiuto nelle nostre parrocchie rappresenta un momento importante – ha dichiarato don Vittorio LucarelliLa cosa più bella è vedere l’entusiasmo dei volontari, ragazzi e adulti che regalano il loro tempo per chi ha più bisogno. Il Centro può diventare un cammino che può portare a qualcosa di veramente straordinario”.

Al termine dell’inaugurazione don Lucarelli ha celebrato la Santa Messa e ha benedetto il Centro. Per informazioni sul Centro di Riuso è possibile chiamare il numero 3385453138.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere