CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Umbertide, dopo tre anni di restauri l’8 maggio riapre la Collegiata

Cronaca e Attualità Cultura e Spettacolo

Umbertide, dopo tre anni di restauri l’8 maggio riapre la Collegiata

Redazione
Condividi

UMBERTIDE – L’8 maggio sarà una data che entrerà di diritto nella storia umbertidese. Proprio nel giorno dell’Ascensione ritornerà a prendere vita uno simboli della città altotiberina, la chiesa di Santa Maria della Reggia, ai più nota come la Collegiata, emblema della cristianità a Umbertide, che dopo tre anni di restauri che hanno interessato l’interno e l’esterno dell’edificio potrà finalmente riaccogliere al suo interno i propri fedeli.

Il programma Le celebrazioni avranno inizio alle 17, con il corteo che partirà da piazza San Francesco. Alle 17,30 messa solenne officiata dall’arcivescovo emerito di Firenze cardinal Ennio Antonelli, dal vescovo di Gubbio Mario Ceccobelli e dal vescovo emerito Pietro Bottaccioli. La funzione sarà accompagnata delle esecuzioni della corale Ebe Igi di Umbertide. Al termine della celebrazione religiosa momento conviviale in piazza Matteotti, mentre alle 21 sarà effettuata una visita guidata alle meravigliose opere d’arte che la chiesa patronale ospita.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere