lunedì 2 Agosto 2021 - 14:00
20.6 C
Rome

Umbertide, calciatore 13enne viene ricoverato al Meyer di Firenze per una ginocchiata alla testa

UMBERTIDE – Ore di paura per la famiglia del tredicenne che, durante un allenamento di calcio, ha battuto la testa contro il ginocchio di un suo compagno ed è rimasto a terra. Così l’allenatore, accortosi immediatamente dell’entità dell’infortunio, ha avvertito subito i soccorsi. Il 118 ha trasportato, con urgenza, il ragazzo all’ospedale di Città di Castello per i primi controlli. Avendo poi accusato anche due attacchi epilettici i medici hanno disposto il trasferimento del giovane presso l’ospedale Meyer di Firenze. Dopo alcune ore di terapia intensiva si è risvegliato: nessun problema di memoria per lui, tanto che ha riconosciuto le persone vicino a lui e ha raccontato perfettamente l’accaduto fino alla botta in testa.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi