CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Turismo, 50 tour operator russi alla scoperta dell’Umbria: possibili scambi commerciali e aperture di nuove linee

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Terni Alta Umbria Assisi Foligno Spoleto Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia Trasimeno Extra Città

Turismo, 50 tour operator russi alla scoperta dell’Umbria: possibili scambi commerciali e aperture di nuove linee

Redazione
Condividi

Turisti alla cascata delle Marmore

PERUGIA – E’ atteso per sabato 25 marzo il volo charter che da Mosca porterà direttamente in Umbria una delegazione di circa 50 operatori facenti capo ad alcune delle principali agenzie di viaggio e tour operator russi, che trascorreranno quattro giorni alla scoperta del cuore verde d’Italia e valuteranno la possibilità di aprire catene charter verso l’Umbria. Il programma del “Fam trip” – promosso dall’aeroporto internazionale dell’Umbria – oltre agli incontri istituzionali ed alla visita delle principali attrazioni del territorio prevede nella giornata di lunedì 27 marzo un workshop B2B tra gli operatori umbri – in particolare strutture ricettive, consorzi tematici, tour operator e Dmc – e quelli russi.  Il workshop – organizzato da Sviluppumbria in collaborazione con l’aeroporto dell’Umbria – a meno di ventiquattro ore dalla pubblicazione nell’apposita sezione del sito www.sviluppumbria.it ha già fatto registrare il tutto esaurito per quanto riguarda le adesioni degli operatori umbri.