CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Treviso, il dramma di un finanziere originario di Gualdo Tadino: muore il figlio che teneva in braccio

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Treviso, il dramma di un finanziere originario di Gualdo Tadino: muore il figlio che teneva in braccio

Redazione
Condividi

Operatori del 118

TREVISO – Dramma sabato 10 novembre in provincia di Treviso, più precisamente a Paderno di Ponzano Veneto, all’interno di un’abitazione. Un bimbo di neppure due mesi, è sfuggito dalle braccia del padre. Il piccolo ha riportato ferite gravissime, purtroppo fatali, alla testa con cui ha colpito lo stipite di una porta.

La tragedia A causare la caduta del padre – come riporta il quotidiano online TrevisoToday –, un maresciallo della Guardia di Finanza di Treviso, originario di Gualdo Tadino, sarebbe stata una ciabatta. Il piccolo, è stato soccorso dal Suem 118 e trasportato d’urgenza all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso e poi trasferito presso il reparto di neurologia neonatale di Padova. Purtroppo i medici non hanno potuto far nulla per salvarlo.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere