CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Trevi, sfregiato il Giardino dei Giusti dedicato a chi si è opposto alla Shoah

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Trevi, sfregiato il Giardino dei Giusti dedicato a chi si è opposto alla Shoah

Redazione
Condividi

Il Giardino dei Giusti
TREVI  – Sfregiato e danneggiato il Giardino dei Giusti, che gli studenti di Trevi hanno dedicato a chi si è opposto alla Shoah ma non solo. Il Giardino dei Giusti, che si trova all’interno di Villa Fabri, uno dei beni culturali più significativi di Trevi, è finito nel mirino di vandali che hanno messo a segno il raid nella notte tra domenica e lunedì. Profonda l’indignazione della piccola comunità che aveva accolto il progetto scolastico dell’istituto comprensivo Valenti, realizzato in collaborazione con il Comune. In questo senso sono decine i commenti sul post dell’insegnante Nerina Marzano, che lunedì ha denunciato quanto accaduto: “Non vi arrendete – è stato uno degli incoraggiamenti – i tuoi ragazzi ne hanno bisogno. Se vi hanno fatto questo è perché hanno compreso che state seminando con successo, tieni duro cara prof”.

 

Il sindaco Il danneggiamento è finito anche sul tavolo dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Bernardino Sperandio, candidato per il secondo mandato alle elezioni del 10 giugno, che ha espresso “indignazione per il vile gesto perpetuato da alcuni sconsiderati, che hanno deturpato le targhe commemorative. Trevi – afferma il primo cittadino – ha una storia di civiltà che non può e non deve essere offesa da episodi come questo. Per quanto accaduto, procederemo con una denuncia contro ignoti per danneggiamento di proprietà pubblica”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere