CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Trasporti, Laffranco interroga Delrio sull’ operato di Regione e Trenitalia: “Basta vessazione pendolari”

Politica Extra

Trasporti, Laffranco interroga Delrio sull’ operato di Regione e Trenitalia: “Basta vessazione pendolari”

Redazione
Condividi

PERUGIA – Trasporti e disservizi. Ancora polemica, e questa volta ad intervenire è il turno del parlamentare umbro di Forza Italia, Pietro Laffranco: “Al peggio non c’è mai fine. Soprattutto quando il peggio si traduce nell’accanirsi sui lavoratori pendolari umbri e nel volergli rendere la vita un inferno. Lavorare – sottolinea – da pendolare in Umbria già comporta una serie di difficoltà infinite dovute a ritardi, disservizi e ad una linea ferroviaria che ricorda un’altra epoca storica, se a questo aggiungiamo le ultime decisioni prese da Regioni Umbria e Trenitalia abbiamo toccato il fondo”.

Secondo il parlamentare “limitare, per essere buoni, la scontistica della Carta Tutto Treno Umbria, legarla esclusivamente all’abbonamento annuale e permettere di accedere solo ai treni Intercity e non più ai Freccia Bianca è scandaloso e denota un disinteresse della Regione nei confronti dei cittadini. Invitiamo i vertici della Regione e quelli di Trenitalia a rivedere la loro posizione, celermente, in caso contrario – conclude Laffranco -non esiteremo un minuto a portare la cosa all’attenzione del governo facendo un’interrogazione parlamentare al ministro Delrio e chiedendogli di intervenire a tutela dei pendolari umbri.”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere