CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Frecciarossa Perugia-Milano fermerà anche a Terontola

Perugia Cronaca e Attualità Terni

Il Frecciarossa Perugia-Milano fermerà anche a Terontola

Redazione
Condividi
Il Frecciarossa
Il Frecciarossa

PERUGIA – “Dal prossimo mese di febbraio il Frecciarossa che collega Perugia a Milano e Torino fermerà anche a Terontola”. Lo annuncia l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche, che riporta gli esiti di un colloquio in presenza con Luigi Corradi, nuovo amministratore delegato di Trenitalia. “All’ordine del giorno – spiega l’assessore – avevamo una serie di problemi da affrontare per l’Umbria fra cui la richiesta da parte nostra della fermata del Frecciarossa a Terontola dove da tre anni passa, rallentando, senza consentire ai viaggiatori di salirvi. Questa volta ce l’abbiamo fatta grazie alla tenacia ed alle buone ragioni addotte dall’Umbria. Ringrazio quindi Trenitalia e la svolta data con il ricambio al vertice”.

Utenti L’operazione sarà possibile ma solo se il numero di utenti lo permetterà: “Quella che – dice Melasecche -, ripristinato nel Paese il livello di utilizzo dei treni precedente al covid, il numero dei passeggeri che usufruiranno del Frecciarossa a Terontola sia tale da giustificare quella fermata. Poiché il bacino che servirà, umbro e toscano, dal Lago Trasimeno a tutta la Val di Chiana e il Comune di Cortona, è formato da molti comuni e coesistono in quell’area decine di migliaia di famiglie e di attività economiche, mi auguro che tutti facciano uno sforzo per utilizzare l’Alta Velocità ferroviaria al top di gamma, piuttosto che la propria automobile”.

Biglietti  L’assessore inoltre sottolinea come “tra pochi giorni riprenderà la possibilità di prenotare online i biglietti anche dai primi di febbraio e poche settimane dopo verrà inserita la fermata di Terontola. Il primo giorno sarò certamente in terra di Toscana – conclude l’assessore Melasecche – per festeggiare in maniera adeguata questa vittoria insieme a tutti coloro che ci hanno sostenuto nel conseguirla, vittoria che dedichiamo a tutti gli umbri ma anche ai cittadini toscani di quelle terre che, utilizzando quel treno, contribuiranno ad alleggerirne il costo che già la presidente Tesei ha contribuito non poco a far comprimere”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere