CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Trasporti, arriva ‘Assisi Link’ il nuovo servizio combinato di treno e bus

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Assisi

Trasporti, arriva ‘Assisi Link’ il nuovo servizio combinato di treno e bus

Redazione
Condividi
Uno dei mezzi del servizio
Uno dei mezzi del servizio

ASSISI – Si chiama ‘Assisi Link’ il nuovo servizio combinato treno più bus che connette, nel rispetto dell’ ambiente, la stazione ferroviaria di Assisi (Santa Maria degli Angeli) con il centro storico della città di San Francesco. Dal 15 dicembre saranno fino a 84 i collegamenti intermodali al giorno, con tre bus dedicati in combinazione con i treni in arrivo e in partenza.

Soluzione La nuova soluzione intermodale del Gruppo FS Italiane, nata dalla sinergia fra Trenitalia e Busitalia, è stata presentata lunedì mattina da Sabrina De Filippis, direttore Divisione passeggeri regionale di Trenitalia e Velio Del Bolgia, direttore regionale Umbria di Busitalia, a stampa e istituzioni. Presenti Enrico Melasecche Germini, assessore ai trasporti della Regione Umbria e Stefania Proietti, sindaco di Assisi. Parlando di mobilità smart ed eco-sostenibile, che permette così di viaggiare “con un mezzo green per eccellenza come il treno e di percorrere l’ ultimo miglio con moderni autobus a basso impatto ambientale”,

Progetti De Filippis ha ricordato che quello dell’ intermodalità sia “tra i progetti importanti che stiamo realizzando in tutta Italia”. “Il futuro è questo – ha detto – ed è la risposta più consistente alle esigenze di mobilità di chi ci sceglie”. Del Bolgia ha poi parlato di un “servizio urbano che già esisteva ma che ora viene potenziato con tre autobus nuovi che si aggiungo così alla flotta rinnovata di Busitalia”.

Segnale Per il neo-assessore Melasecche questo servizio “è il primo segnale importante di un progetto di mobilità che porteremo avanti anche per i prossimi cinque anni perché la volontà è quella di dare una immagine di una terra che si può raggiungere facilmente”. “Una bella iniziativa – ha inoltre affermato – perché privilegia il trasporto pubblico, unisce ferro e gomma ed è legata ad Assisi, città che rappresenta l’ immagine dell’ Umbria nel mondo”.

Prezzi Dopo aver ringraziato il Gruppo FS per l’ iniziativa “che consente anche di ridurre impatto ambientale”, il sindaco Proietti ha ricordato che Assisi è uno snodo regionale, anche per i trasporti, “molto importante, con 6 milioni di turisti all’ anno, molti dei quali che poi visitano anche il resto dell’ Umbria“. Al termine della presentazione, stampa e istituzioni hanno fatto un viaggio prova a bordo dell’ Assisi Link fino alla Basilica di San Francesco con ritorno poi alla stazione ferroviaria.

Le corse Le corse degli autobus, con frequenza di circa 30 minuti e interscambio treno-bus ottimizzato nei tempi (a partire da cinque minuti), sono in combinazione con gli oltre 40 servizi ferroviari che ogni giorno raggiungo la stazione di Assisi. I biglietti sono già disponibili ed acquistabili in unica soluzione su Trenitalia.com e presso tutti i canali di vendita Trenitalia. Con prezzi anche convenienti: PerugiaAssisi centro a partire da 4 euro, Roma-Assisi centro da 12,25 euro.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere