CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Tragica vacanza: jeep giù dalla scogliera, muore a Mykonos perugina diciottenne

EVIDENZA Extra

Tragica vacanza: jeep giù dalla scogliera, muore a Mykonos perugina diciottenne

Redazione
Condividi

Footo Cyclades 24

PERUGIA – La meta dei sogni, quella di tutti i giovani. E una tragedia terribile. Una perugina di 18 anni, Carlotta Martellini, è morta a Mykonos, isola greca meta dei turisti di tutto il mondo, in un incidente stradale. La ragazza si trovava su un bus preso a noleggio sul posto dalla comitiva con cui viaggiava, partita da Perugia. L’intenzione era quella di trascorrere qualche giorno in quella che è una località da sempre meta dei giovanissimi.

Il mezzo, una jeep scoperta, sarebbe precipitato da una scogliera, a quanto pare dopo essersi scontrato con un altro veicolo simile che viaggiava nella stessa direzione. I due veicoli sono caduti per diversi metri dallo strapiombo lungo la statale fra Agios Stefanos e Fanari. Per la diciottenne non c’è stato niente da fare, ferita gravemente un’altra ragazza del gruppo, composto interamente da donne, tutte compagne di classe e feriti anche diversi altre occupanti del mezzo. Anche nell’altra jeep c’erano a bordo tutte donne.

Secondo quanto emerge dalle testate greche la ragazza, che avrebbe appena compiuto di 18 anni, era la più piccola del gruppo e avrebbe dovuto iniziare l’ultimo anno delle scuole superiori, è stata soccorsa dal personale medico dell’isola e trasportata al centro sanitario di Mykonos, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.I parenti sono stati avvisati dalla Farnesina attraverso la Prefettura del capoluogo. La ragazza lascia oltre alla famiglia anche il fidanzato.

Reazioni Il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, a nome “dell’intera amministrazione comunale e della città tutta” esprime “vivo e sentito cordoglio per la tragica scomparsa della giovane perugina Carlotta Martellini, vittima di un incidente stradale durante una vacanza nell’isola greca di Mykonos”. Alla famiglia della ragazza, che aveva da poco compiuto di 18 anni, il sindaco ha voluto rivolgere “un pensiero di sostegno e vicinanza, stringendosi attorno ai genitori nel dolore per questa assurda tragedia che ha colpito l’intera comunità perugina”. Il sindaco ha espresso “un sentimento di forte vicinanza anche alle altre ragazze perugine, rimaste ferite e coinvolte nell’incidente di Mykonos, ed alle loro famiglie”, manifestando la disponibilità dell’amministrazione comunale per ogni eventuale esigenza. “Perugia piange la morte della giovanissima Carlotta Martellini, la diciottenne tragicamente scomparsa durante una vacanza a Mykonos, in Grecia. Una notizia che ha colpito profondamente tutta la comunità regionale”, ha dichiarato il presidente del consiglio regionale, Marco Squarta.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere