lunedì 27 Settembre 2021 - 08:38
15.3 C
Rome

Tokyo 2020, finisce l’Olimpiade di Zaytsev e dei ‘perugini’ Giannelli e Colaci

Game over per la Nazionale di volley, clamorosamente sconfitta nei quarti di finale dall'Argentina del Block Devil Solè

TOKYO – Una sconfitta tremenda, bruciante, al tie break, contro un’avversaria, l’Argentina, assolutamente alla portata. L’avventura della nazionale maschile di pallavolo ai Giochi Olimpici di Tokyo si infrange ai quarti: 3-2 (21-25, 25-23, 25-22, 14-25, 15-12) al termine di una gara tirata e che si può dire senza dubbio persa dagli azzurri più che vinta dai sudamericani.

Male lo spoletino Zaytsev, tolto da Blengini – all’ultima gara da ct – a metà del terzo set, appena meglio Giannelli e Colaci, che vedremo in campo con la Sir Safety Perugia in campionato. Azzurri sempre in partita, ma nel complesso si salvano solo nel quarto set dove è un monologo che porta all’ultimo atto. Dove la più esperta squadra sudamericana trova la svolta nel finale (11-14) chiudendo 15-12 e prendendosi la semifinale che invece l’Italia aveva sempre raggiunto da Barcellona 1992.

Resta dentro un pezzo di Perugia, ovvero Sebastian Solè, in semifinale coi sudamericani (c’è anche l’ex Luciano de Cecco insieme a Facundo Conte, ex San Giustino)

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi