CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Todi, chiede la ‘104’ ma se ne va in vacanza all’estero: licenziato dipendente della Usl 1

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra

Todi, chiede la ‘104’ ma se ne va in vacanza all’estero: licenziato dipendente della Usl 1

Redazione
Condividi

Una pattuglia della Guardia di finanza

TODI – Aveva chiesto ed ottenuto l’utilizzo, più volte dei benefici della legge 104 i permessi retribuiti previsti dalla legge 104 (destinati a chi assiste congiunti con gravi forme di disabilità) ma li aveva utilizzati per andarsene in vacanza all’estero. Premunendosi poi di documentare tutto su facebook accuratamente con delle foto.

Provvedimento Un dipendente della Usl 1 Umbria in servizio a Todi è stato così licenziato senza preavviso a seguito di un provvedimento disciplinare avviato dall’azienda. Gli episodi erano finiti circa due anni fa al centro di un’indagine della guardia di finanza. In base agli accertamenti delle Fiamme gialle, la direzione generale dell’Usl, guidata da Andrea Casciari, ha avviato un procedimento disciplinare a carico del dipendente. Questo si è concluso – in base a quanto si è appreso – con l’applicazione della sanzione massima prevista, il licenziamento senza preavviso del dipendente. Deciso per “l’utilizzo ripetuto” dei permessi della Legge 104 per i viaggi nelle principali capitali europee. Una decina quelli contestati, documentati anche da foto sul profilo Facebook dell’uomo.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere