CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Tirreno-Adriatico 2020, tappa quasi tutta umbra da Terni a Cascia

Terni Foligno Spoleto

Tirreno-Adriatico 2020, tappa quasi tutta umbra da Terni a Cascia

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Tornerà a passare da Terni la Tirreno-Adriatico, la celebre ‘Corsa dei Due Mari’ che avrebbe dovuto svolgersi a marzo ma che è stata rinviata per via dell’emergenza Coronavirus. Terni aveva un passaggio di tappa e lo mantiene, anzi mantiene l’apertura di tappa, che però sarà diversa e quasi tutta in territorio umbro.

Non più la Terni-Sarnano/Sassotetto da 204 chilometri, bensì la Terni-Cascia di 194, in programma il 10 settembre. Sarà la prima tappa di montagna del percorso, che avrà anche il picco massimo nel Gran Premio della Montagna sul rifugio Perugia a 1521 metri, subito dopo Castelluccio di Norcia. Prima parte quasi pianeggiante composta da ondulazioni e falsopiani sempre a salire. Dopo Castelsantangelo sul Nera inizia la parte molto impegnativa dei monti Sibillini. Si scala la Forca di Gualdo che immette nella Piana di Castelluccio. Strade ampie sempre in salita a sfiorare la doppia cifra. Segue la risalita al rifugio Perugia (l’edificio si trova appena dopo lo scollinamento) e la discesa fino alla periferia di Norcia per affrontare l’ultima salita di Ospedaletto.. Ultimi chilometri per la prima parte in discesa fino all’abitato di Cascia dove la strada sale con pendenza media blanda. Linea di arrivo su rettilineo in asfalto largo sette metri.

La tappa transiterà per  Narni, San Gemini, Arrone, Ferentillo, Sant’Anatolia di Narco, Cerreto di Spoleto, Visso, Castalsantangelo sul Nera (unici due passaggi nelle Marche), Castelluccio e Ospedaletto.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere