CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Tiro al volo, l’umbro Luciano Rossi minacciato di morte tramite mail

Perugia Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Città

Tiro al volo, l’umbro Luciano Rossi minacciato di morte tramite mail

Redazione
Condividi

Luciano Rossi

PERUGIA – Diventa un giallo la corsa alla presidenza della federazione mondiale del tiro (Issf) che sceglierà il suo nuovo numero 1 il 30 novembre a Monaco di Baviera. Uno dei tre candidati alla successione del multimilionario messicano Olegario Vazquez Rana, che ha “regnato” per ben 38 anni, è l’umbro Luciano Rossi, attuale vicepresidente della stessa Issf e presidente della Fitav, in passato già consigliere regionale e parlamentare del centrodestra.

Minacce Rossi è stato minacciato di morte se non ritirerà la candidatura. Minacciata anche di morte o rapimento la figlia Fiammetta, tiratrice che fa parte della Nazionale. Rossi ha ricevuto le minacce via email, e la polizia postale, dove ha sporto denuncia la settimana scorsa, le ha ritenute credibili. L’ex deputato però ha deciso di non ritirare la candidatura: “Continuo la corsa – ha detto –  anche se è stata ostacolata fin dall’inizio e anche se la mia famiglia adesso è scossa”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere