CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Tessere sospette, Guasticchi e vicesindaco di Montone sospesi dal Pd

Perugia Cronaca e Attualità Alta Umbria Politica Città

Tessere sospette, Guasticchi e vicesindaco di Montone sospesi dal Pd

Redazione politica
Condividi

Il consigliere regionale del Pd, Marco Guasticchi

PERUGIA – La commissione provinciale di garanzia del Partito democratico di Perugia, nella giornata del 15 novembre ha deciso la sospensione per sei mesi dal partito dell’ex presidente della Provincia di Perugia, ora vicepresidente del consiglio regionale, Marco Vinicio Guasticchi, e del vicesindaco di Montone, Roberto Persico. Il provvedimento da parte dell’organo di disciplina interna al Pd provinciale è stato adottato a causa di alcune tessere ‘sospette’ , dodici per l’esattezza, sottoscritte nel borgo arietano. In settimana avverrà un nuovo incontro fra i diretti interessati e la commissione di garanzia per fare chiarezza sulla vicenda.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere