CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, terremoto Pd: Orsini va al misto, via anche Giovannelli e Ballerani

EVIDENZA Terni Extra

Terni, terremoto Pd: Orsini va al misto, via anche Giovannelli e Ballerani

Redazione
Condividi

TERNI – Il Pd ternano, come previsto, perde pezzi dopo le elezioni. Stamattina la lettera di dimissioni dell’ex assessore Christia Falchetti Ballerani, che già da tempo gravitava attorno ad iniziative di sapore più liberaldemocratico, ora le dimissioni, parecchio più pesanti, di due nomi importanti, ovvero l’ex segretaria comunale Sara Giovannelli e il consigliere comunale Valdimiro Orsini. Quest’ultimo annuncia l’ingresso al misto ma si dice abbia già formalizzato l’adesione ad Italia Viva. Possibile che questo possa essere l’approdo di almeno una delle due donne (forse l’ex assesore)

LEGGI: L’EX ASSESSORE FALCHETTI BALLERANI LASCIA IL PD

Orsini In una nota, Orsini scrive: ” E’ con commozione ma con profonda convinzione che  vi comunico che intendo  iscrivermi al gruppo misto e di riconsegnare quindi la tessera del Partito Democratico. Si tratta di una scelta maturata definitivamente all’indomani della presa d’atto del risultato delle elezioni regionali. Un risultato che sancisce la fine di un’ era di governo che per decenni è riuscita a dare all’Umbria prospettive, benessere, un ruolo nazionale e nel Mondo, ma che negli ultimi anni aveva oggettivamente concluso la sua spinta, con l’incapacità del Partito di essere inclusivo, di raccogliere le idee  e le personalità migliori di questa regione, nonché di perdere il rapporto con tutti noi cittadini alle prese con i problemi di tutti giorni: il lavoro per i figli, l’accesso ai servizi, le infrastrutture  pensate con logiche elitarie e antiquate – mi riferisco all’aeroporto o alle piastre logistiche – e non per essere utili ai pendolari e alle imprese”. Orsini conclude sottolineando che “eppur nell’onda lunga di questa destra che sembra solo interessata a costruire nuove situazioni di potere, ci sono le condizioni per raccogliere intorno a un progetto di una nuova  Terni tutte le persone che hanno voglia di dire e fare qualcosa, lontano dai partiti, dai loro schemi, dalle loro logiche autoreferenziali. Nel ringraziarvi dell’attenzione auguro a tutti gli amici con i quali ho condiviso un lungo percorso le migliori fortune politiche e personali”.

Non c’è nulla che preannunci la sua destinazione, ma le parole sono le stesse già sentite da tutti coloro che hanno fatto questa scelta. E già a caldo, nel dopo elezioni, aveva scritto che ‘la sconfitta ha un solo padre’. Per il momento come detto, approda nel misto.

Sara Giovannelli

Giovannelli Sulla stessa linea Sara Giovannelli: “Nel condividere la scelta e le motivazioni di Valdimiro, comunico che anch’io consegno le dimissioni dal Partito democratico. Tale scelta, mio malgrado, é inevitabile e conseguente a comportamenti, scelte politiche di metodo, di gestione del partito, di atteggiamenti di faida continua che questa comunità ha vissuto e che ho subito in prima persona. Da ultimo, il commissariamento del partito regionale, le modalità di scelta dei candidati, fatte in maniera non condivisa ma al contrario, dettate dall’alto hanno fatto il resto. Nel ringraziare  per il tempo che abbiamo condivido, mi tengo il ricordo dell’esperienza maturata che mi ha indubbiamente formata”. Nel Pd umbro iniziano gli scossoni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere