CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, Zecchi, Stella e tanti altri ospiti per ‘Valentine Fest’, il San Valentino della cultura

Eventi Cultura e Spettacolo

Terni, Zecchi, Stella e tanti altri ospiti per ‘Valentine Fest’, il San Valentino della cultura

Redazione cultura
Condividi

TERNI –  Si inaugura il 13 febbraio in Bct, la seconda edizione del Valentine Fest, i giorni del sentimento che si svolgerà quasi esclusivamente al Caos, Centro Arti Opificio Siri di Terni.
“Un festival che intende assumere una connotazione internazionale – ha spiegato l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Terni, Andrea Giuli – mettendo in collegamento Valentine Day, conosciuto in tutto il mondo, con il nostro patrono, San Valentino e declinando i temi della passione, del sentimento e dell’amore attraverso appuntamenti culturali di grande rilievo con personaggi popolari, siano essi letterati, artisti o poeti. Dopo il successo dello scorso, durante il quale abbiamo visto circolare negli spazio del Caos, più di un migliaio di persone in soli due giorni, abbiamo puntanto a rinforzare questa edizione con altri appuntamenti molto attrattivi”.

Tanti eventi Quattro giorni di iniziative dense di sentimento che aprono con la mostra documentaria sull’amore tra la poetessa lodigiana Ada Negri (1870 – 1945) e il nostro conterraneo Ettore Patrizi (1865- 1946) e la presentazione del libro sul loro rapporto epistolare e proseguono al Caos nelle giornate di giovedì 13, venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 febbraio. Tra i nomi più interessanti di questa edizione, il filosofo Stefano Zecchi che terrà una lectio magistralis, sabato 15 febbraio al teatro Secci; il performer, scrittore, poeta e attore Guido Catalano con uno spettacolo realizzato appositamente per il Valentine Fest, venerdì 14 febbraio al Secci; Maurizio Colombi con “Cameramen, l’uomo delle caverne”, uno degli spettacoli realizzati da un commediografo americano più visti al mondo e riadattato in Italia da Teo Teocoli, domenica 16 febbraio al Secci; il giornalista Gian Antonio Stella in sala dell’Orologio che presenta il libro “Diversi” e a cui seguirà l’esibizione musicale di un duo acustico.
I biglietti per gli spettacoli a pagamento, sono in prevendita al botteghino del Caos a partire dal 6 febbraio.

Il programma.  Giovedì 13 febbraio ore 17.30, presentazione del libro “Gelosia” di Camilla Baresani ( Nave di Teseo) in sala dell’Orologio; ore 18.30 in sala Ronchini, mostra fotografica Passanti di Giordano Torreggiani visibile fino al 23 febbraio; ore 21 nella sala dell’Orologio, “Amori al telefono” ovvero la proiezione dell’episodio “La voce umana” tratto dal film di Roberto Rossellini, “L’amore” con letture di Maria Vittoria Cozzella e Riccardo Leonelli. Venerdì 14 febbraio in sala dell’Orologio Caos, ore 17.30, D’Amore non si muore di Lino Capolicchio (Rubbettino) presenta Pierluca Neri, in collaborazione con progetto Cinema e Scuola Lino Capolicchio, prima che attore, è stato negli anni settanta e ottanta un’icona.

Surreale E il suo memoir ne è una testimonianza toccante e perfetta; ore 18.30 in sala Carroponte, Marc e Bella Chagall, storia di un amore surreale, reading con Cecilia Di Giuli e Giordano Agrusta da un’idea di Francesco Santaniello nell’ambito della mostra Dalle avanguardie all’informale: Chagall, Mirò, Kandinsky, Picasso: un percorso tra le tendenze dell’arte del XX secolo attraverso le stampe della collezione De Felice ( fino al 1 marzo); teatro Secci, ore 21.00, Il reading di San Valentino di Guido Catalano, Il Poeta Professionista Vivente più famoso d’Italia, ovvero Guido Catalano, celebra il giorno di San Valentino con uno spettacolo inedito e speciale: versi per innamorati e per “innamoratesse”, per far innamorare e per innamorarsi biglietto posto unico: 10 euro. Sabato 15 febbraio ore 11 in piazza della pace, passeggiata “Le imprevedibili forme dell’amore” e presentazione di Tam-Terni Art Mapping ovvero l’applicazione che mappa le sculture, i murales e l’architettura di Ridolfi in città e che propone, per alcune giornate speciali, come San Valentino, degli itinerari particolari; ore 17.30 in sala dell’Orologio, presentazione del libro “La danza della pioggia: dialogo sulla poesia, l’amore e altro”, Filippo La Porta incontra Paolo Febbraro;ore 18.30 al teatro Secci, “Eros e bellezza”, lectio magistralis di Stefano Zecchi, ingresso gratuito previa prenotazione.

Talenti Domenica 16 febbraio ore 17 al teatro Secci, “Caveman. L’uomo delle caverne” con Maurizio Colombi, regia di Teo Teocoli, il più famoso spettacolo di Broadway sul rapporto di coppia a livello planetario nel quale Maurizio Colombi, accompagnato da una CAVE BAND di talentuosi musicisti, indagherà con sapiente ironia il rapporto di coppia e le differenze “antropologiche” tra uomo e donna nella vita quotidiana. Biglietto posto unico: € 15; ore 18.00 in sala dell’Orologio, presentazione del libro Diversi di Gian Antonio Stella (Solferino 2019). È lunga la storia dei disabili. Segnata, da un capo all’altro del pianeta, da millenni di silenzi, mattanze, ferocia, abbandoni. Ma anche da vicende umane straordinarie. A seguire esibizione musicale di Pancake Drawer, duo acustico composto da Veronica Tulli e Guido Maurizio Doria. Una chitarra che accompagna la voce femminile, e un ukulele usato come supporto, è questa la principale caratteristica della loro formazione, tra le note di brani scritti da loro e cover conosciute, alla ricerca continua di nuovi arrangiamenti.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere