CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, viola il lockdown per spacciare: Capodanno ‘al fresco’ per un pusher

Cronaca e Attualità Terni

Terni, viola il lockdown per spacciare: Capodanno ‘al fresco’ per un pusher

Redazione
Condividi

TERNI – Si conclude molto male il 2020 per un uomo marocchino di 44 anni (L.N, domiciliato in questo capoluogo umbro, noto alle Forze dell’ordine) tratto in arresto nella tarda serata di ieri dai militari della Sezione Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Terni, in ottemperanza ad una ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal locale Tribunale – Ufficio Gip. Tale aggravamento di misura era stato richiesto dagli stessi Carabinieri poiché lo straniero lo scorso 22 dicembre, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, veniva sorpreso dai militari nell’atto di cedere 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina a due ternani (di 55 e 57 anni, che venivano quindi segnalati quali assuntori alla competente Autorità Amministrativa). L’uomo ha così dovuto trascorrere la notte di Capodanno “al fresco” nel Carcere di Terni.