domenica 7 Agosto 2022 - 17:29
24 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Terni, usano il drone per consegnare 21 cellulari in carcere: fermati dagli agenti

La vicenda è riportata dal sindacato Sarap che si congratula con il personale. "È atterrato nell’alta sicurezza. I telefoni in una busta"

TERNI – Ventuno telefoni cellulari destinati a detenuti del carcere di Terni attraverso l’utilizzo di un drone che, una volta atterrato nella struttura di Sabbione, avrebbe dovuto consentire ai destinatari di entrare in possesso dei dispositivi. L’incredibile vicenda è riportata dal sindacato di polizia penitenziaria Sarap attraverso una nota diffusa lunedì sera dal segretario nazionale Roberto Esposito. “Ancora eccellente la sorveglianza del personale della casa circondariale di Terni – afferma il Sarap -. Gli agenti della polizia penitenziaria, nonostante le scarse risorse, sono riusciti a contrastare un altro illecito messo in atto da un drone atterrato in un locale dell’alta sicurezza: all’interno di una busta erano occultati 21 cellulari, tutti sequestrati prontamente grazie alla professionalità del personale, interrompendo così l’attività illecita che si stava mettendo in atto”. Il Sarap si congratula con gli agenti.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]