CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, ubriaco dà in escandescenza e spacca il night: giovane in manette

Cronaca e Attualità Terni Narni Orvieto Amelia

Terni, ubriaco dà in escandescenza e spacca il night: giovane in manette

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Natale e Santo Stefano movimentati sul fronte dei controlli. I Carabinieri  di Papigno, col supporto di un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Terni hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un ventitreenne di origine marocchina che si trovava all’interno di un locale notturno cittadino.

Il giovane, visibilmente ubriaco stava dando in escandescenza, danneggiando suppellettili e arredi e brandendo un pezzo di vetro stava tentando di aggredire il personale del locale.  Disarmato e bloccato dopo aver opposto resistenza l’uomo è stato calmato e fatto visitare dal 118 che ne ha accertato lo stato di alterazione da abuso di alcool e sostanze stupefacenti. Portato in Questura è stato arrestato e processato per direttissima, condannato a 4 mesi e mezzo di reclusione. Il locale ha riportato danni per circa 3000 euro.

Amelia. Intervento del Nucleo Operativo e radiomobile di  Amelia, che ha  rintracciato ed arrestato per evasione un 49enne originario della provincia di Perugia che, sottoposto in quel centro agli arresti domiciliari  da parte del Tribunale di Sorveglianza di Spoleto  a seguito della commissione di reati inerenti gli stupefacenti, si era allontanato dal suo domicilio.  Raggiunto, è stato condotto al carcere di Terni.

Stroncone. I militari della stazione di Stroncone, infine hanno arrestato un 68enne locale, che doveva scontare la pena comminatagli per iil reato di bancarotta fraudolenta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni. L’uomo, che è stato condotto alla Casa Circondariale di Terni, nel gestire in passato un’azienda locale dichiarata fallita, al fine di ottenere un ingiusto profitto, aveva alienato vari beni e capitali aziendali, tra cui auto e macchinari vari, intascando indebiti compensi per un valore di svariate migliaia di euro, al fine di evitare il pagamento dei creditori, tra cui dipendenti e fornitori della società stessa.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere