CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, tiro con l’arco: gara nazionale alla Cascata sognando il Mondiale

Terni Sport Altri

Terni, tiro con l’arco: gara nazionale alla Cascata sognando il Mondiale

Redazione sportiva
Condividi

TERNI -Questa mattina, nella sala consiliare di Palazzo Spada, è stata presentata la quarta edizione del Grand Prix Tiro di Campagna, evento di tiro con l’arco organizzato dagli Arcieri Città di Terni, che si disputerà dal 27 al 29 luglio alla Cascata delle Marmore.
Presenti alla conferenza stampa l’assessore allo Sport del Comune di Terni Elena Proietti, l’assessore regionale allo Sport Fabio Paparelli, il vice presidente della Camera di Commercio di Terni Giuseppe Malvetani, il presidente di Marmore Falls Stefano Notari, il presidente Coni Umbria Domenico Ignozza, il presidente Comitato Organizzatore e Consigliere Federale Stefano Tombesi e il presidente Fitarco Mario Scarzella.
Il Grand Prix Campagna 2018, che gode del patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Terni, grazie al lavoro degli Arcieri Città di Terni, rappresenta l’ennesimo evento dedicato al tiro con l’arco nel capoluogo umbro.

“Porgo il benvenuto, a nome mio e dell’Amministrazione, agli organizzatori, agli atleti e a tutti gli appassionati di questa disciplina sportiva – dichiara l’assessore allo Sport Elena Proietti – che si svolgerà nella splendida cornice della Cascata delle Marmore, fiore all’occhiello del nostro territorio, sito di pregio turistico e culturale. Manifestazioni come questa sono in grado di intercettare e richiamare atleti da tutta Italia e rappresentano un’opportunità di rilancio per l’economia locale. Lo sport va interpretato anche come elemento essenziale per la capacità attrattiva di Terni”.
A giocarsi il podio le tre divisioni classiche della disciplina, arco olimpico, compound e arco nudo, con l’aggiunta degli atleti del longbow. La competizione, che prevede le categorie Over 18 e Under 18, si svolgerà su due diverse classifiche per gli oltre 200 arcieri che arriveranno a Terni per il weekend: la classifica “A” con gli atleti più titolati ed esperti e quella “B” con gli atleti che ambiscono a scalare posizioni per raggiungere i vertici nazionali ed internazionali.

“Ancora una volta Terni si pone in un ruolo di primo piano per quanto riguarda lo sport – afferma l’assessore regionale allo Sport Fabio Paparelli  la nostra città ospita già tre federazioni nazionali, ci auguriamo, quindi, che possa accoglierne presto una quarta, per consolidare il suo ruolo di città con una fortissima connotazione sportiva. Grazie a queste manifestazioni si registrano sul nostro territorio numerose presenze turistiche. Uno straordinario evento agonistico che ha come scenario i luoghi naturalistici e storici tra i più significativi dell’Umbria”.

A disputarsi le medaglie, i premi in denaro e in materiale tecnico ci saranno sicuramente i migliori arcieri azzurri che, dopo i Tricolori di specialità dello scorso mese ai Pratoni del Vivaro, tornano a confrontarsi per giocarsi la possibilità di ottenere la convocazione per i Campionati Mondiali Campagna che si disputeranno a Cortina d’Ampezzo dal 4 al 9 settembre. Proprio per questo saranno presenti a Terni anche il direttore tecnico di Settore Giorgio Botto e il tecnico di supporto Daniele Bellotti. La manifestazione verrà trasmessa dal canale ufficiale Fitarco sulla piattaforma youtube.

Terni mondiale. Ma la conferenza stampa è stata anche l’occasione per comunicare come la World Archery abbia accolto la candidatura di Terni per il Campionato Mondiale 3D del 2021. Una manifestazione che Terni potrebbe ospitare visti gli ottimi esiti ottenuti con il Campionato Europeo di Campagna nel 2013, con il Campionato Mondiale 3D nel 2015, oltre al Campionato Italiano Campagna, alla Coppa Italia delle Regioni, alla Coppa Italia Centri Giovanili.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere