CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, tentano di rubare una borsa, ma la donna li fotografa: in manette

Cronaca e Attualità Terni

Terni, tentano di rubare una borsa, ma la donna li fotografa: in manette

Redazione
Condividi

TERNI -Incastrati dal telefonino della vittima, una donna alla quale avevano appena tentato di rubare una borsa lasciata all’interno della propria auto parcheggiata in via Tre Venezie, dopo averle frantumato il finestrino. E’ finita così l’avventura di due giovani reatini, arrestati dalla Polizia per tentato furto aggravato e  stamattina sono stati processati per direttissima.

La donna, dopo il tentato furto,  ieri alle 15.40, era riuscita infatti a scattare una foto ad uno dei due ladri. Foto che poi è stata da lei consegnata agli operatori della Volante, immediatamente intervenuti sul posto. Dalla foto i poliziotti hanno riconosciuto un noto pregiudicato reatino,  già fermato a Terni per reati predatori connessi all’esigenza di acquistare dosi di sostanza stupefacente.

Considerata la provenienza dei soggetti, la Polizia, insieme a personale della Polfer, ha predisposto una capillare attività di ricerca della zona e infatti i due ladri tossicodipendenti venivano rintracciati poco dopo, in procinto di prendere il treno per Rieti. Immediate le manette e uno dei due veniva poi anche  denunciato per l’inosservanza della Misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio emesso dal questore lo scorso 7 ottobre. Portati in questura, sono stati messi a disposizione del sostituto procuratore Raffaele Pesiri e trattenuti nelle camere di sicurezza della Questura.

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere