CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, arriva una tegola sul Comune: il disavanzo ammonta a 12 milioni

EVIDENZA Politica

Terni, arriva una tegola sul Comune: il disavanzo ammonta a 12 milioni

Redazione politica
Condividi
Leonardo Latini
Leonardo Latini

TERNI – La notizia era circolata già nella mattinata di mercoledì ma nel pomeriggio ha trovato conferme: è stata notificata questa mattina agli uffici del Comune la delibera della Corte dei Conti, datata 21 novembre, con la quale si annuncia che il disavanzo del Comune di Terni ammonta a 12 milioni, una cifra molto diversa rispetto ai 4 annunciati dall’assessore al Bilancio Orlando Masselli nei giorni scorsi.

Delibera La delibera, da quanto si apprende fa riferimento al precedente di un comune del Molise, nelle stesse situazioni finanziarie di Terni. La questione, già sollevata dall’opposizione nelle scorse settimane, rischia ora di scaldarsi ed è una tegola pesante in un momento complesso, nel quale il sindaco Latini sta cercando di incasellare tutte le tessere per il necessario rimpasto di Giunta.

Ci sono da rimpiazzare, come è noto, due assessori, questa volta però  obbligatoriamente, dato che Melasecche è andato a ricoprire il medesimo incarico in Regione e Valeria Alessandrini, essendo stata eletta in consiglio regionale, ha dovuto lasciare la poltrona in Comune. La scelta di Latini dovrebbe arrivare a breve.

Masselli smentisce. Il Comune, dal canto suo, smentisce: ” In riferimento a quanto pubblicato oggi da alcuni organi di stampa, l’Amministrazione comunale smentisce di aver ricevuto qualsiasi corrispondenza formale in merito alla situazione finanziaria dell’Ente. Nella correzione del risultato approvata nella recente seduta del Consiglio comunale dedicata a questi temi, si è tenuto conto dei pareri espressi dal Ministero dell’Interno, organo competente sulla gestione dell’Osl, nella massima trasparenza e nel rispetto della normativa”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere