CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, taglio del nastro per il Parco ‘David Raggi’ in via Bandiera

Cronaca e Attualità Terni

Terni, taglio del nastro per il Parco ‘David Raggi’ in via Bandiera

Redazione
Condividi

TERNI – Taglio del nastro, sia pure in ritardo per i giardini dedicati a David Raggi, il giovane ternano ucciso ormai quasi quattro anni fa da un marocchino irregolare con un collo di bottiglia in piazza dell’Olmo. In via Irma Bandiera, dove il giovane viveva con la famiglia, gli sono stati intitolati i giardini, il parco del quartiere. Cerimonia alla presenza del sindaco Leonardo Latini, degli assessori Alessandrini, Salvati e Melasecche e del prefetto Messineo esponenti politici locali e tanti amici del ragazzo, oltre ovviamente alla famiglia.

Il sindaco: “Ci sono dei momenti nella vita delle città comunità – ha detto il sindaco Latini – che vengono solcati da eventi tragici come quello di David e ci sono momenti in cui le città sanno reagire. Il senso di questa intitolazione è questo: coraggio, forza, famiglia. Il consiglio comunale tutto ha voluto che venisse intitolato a David questo spazio importante. Ripartire, è questo il senso di questa giornata. Vedendo la forza della famiglia e la stessa forza di un popolo di una città. David è rimasto nel cuore e nella mente di tutti. Ringrazio la prefettura, il questore e le forze dell’ordine rimaste vicine ai familiari. È importante guardare avanti e restituire un parco alla cittadinanza vuol dire restituirlo ai bimbi che rappresentano il futuro. Ringrazio tutti coloro che mantengono vivo il ricordo. Le comunità si fondano con l’amore non con l’odio”.

Il padre di David Raggi si è reso fra l’altro disponibile per aprire e chiudere il parco, dove trovano posto giochi per bambini.

Si ringrazia Nunzio Foti per le foto